News
Home » Itinerari » Mountain Bike » Prosecchissima 2016: il gradino più alto per Alexey Medvedev e Chiara Mandelli

Prosecchissima 2016: il gradino più alto per Alexey Medvedev e Chiara Mandelli

Prosecchissima 2016Miane, in provincia di Treviso, ha catalizzato ieri l’attenzione del colorato popolo della mountainbike con la 14ª edizione della Prosecchissima, granfondo di 52 Km e 1.980 metri di dislivello sui bellissimi sentieri delle Colline del Prosecco.
Il tracciato è stato profondamente rinnovato reso ancora più duro con l’innesto di una nuova salita detta del “Moncader”.

Tanti i Top Team che non hanno voluto mancare all’appuntamento trevigiano, tra i quali il Trek Selle San Marco con il russo Alexey Medvedev, Damiano Ferraro e lo spagnolo Ivan Alvarez Gutuierrez, la Wilier Force Squadra Corse con Massimo Debertolis, Tony Longo, Johnny Cattaneo, Enrico Franzoi, il Team Scott Racing, oltre a più di 1.100 biker che non hanno voluto mancare all’appuntamento veneto nonostante la pioggia caduta il venerdì e sabato.

Domenica mattina Miane si sveglia con un sole primaverile benaugurante per l’andamento della gara.
Alle ore 10 scatta lo start della granfondo Prosecchissima; la prima salita che porta al punto più alto del tracciato fa subito selezione sul folto gruppo di testa.
Sulla discesa successiva Alexey Medvedev, il russo del Trek Selle San Marco, resta da solo al comando con circa 20 secondi di vantaggio su Cattaneo, Vito Buono, Arias Quervo, Rabensteiner e Tony Longo.

Nei chilometri successivi Tony Longo recupera terreno e raggiunge il suo compagno di team Johnny Cattaneo; insieme iniziano a fare gioco di squadra per contrastare la supremazia del russo Alexey Medvedev, che comunque continua a guadagnare secondi preziosi sui due inseguitori.

La nuova salita molto impegnativa del Moncader non fa la differenza e il vantaggio del russo sulla coppia Wilier è di circa 50″.

Quando mancano meno di 15 Km all’arrivo, errore di percorso per Alexey Medvedev che perde secondi preziosi e viene raggiunto da Cattaneo e Longo.

Nell’ultima salita che porta ai saliscendi detti “schiena del drago” Medvedev apre il gas e riesce a mettere nuovamente in difficoltà la coppia Wilier che perde terreno.

Al traguardo di Miane si presenta da solo Alexey Medvedev del team Trek Selle San Marco, che fa sua la 14ª edizione della Prosecchissima con il tempo di 2 ore 23 minuti e 8 secondi.

Secondo posto per il trentino del team Wilier Force Squadra Corse Tony Longo che alla fine giunge staccato dal russo di soli 11 secondi.

Terza posizione per l’altro atleta Wilier Force Johnny Cattaneo staccato di 1 minuto e 23 secondi.

Chiude in quarta posizione il materano Vito Buono (Team Nob Jollywear).

Nella gara femminile a vincere è Chiara Mandelli del team Space Bikes con il tempo di 3 ore 15 minuti e 47 secondi davanti a Costanza Fasolis del Reparto Sport Lee Cougan e a Lorena Zocca del S.C. Barbieri.

Classifica maschile:

1 MEDVEDEV ALEXEY – TEAM TREK-SELLE SAN MARCO – 02:23:08
2 LONGO TONY – WILIER FORCE SQUADRA CORSE – 02:23:19
3 CATTANEO JOHNNY – WILIER FORCE SQUADRA CORSE – 02:24:31
4 BUONO VITO – TEAM NOB JOLLYWEAR – 02:27:26
5 ARIAS CUERVO DIEGO ALFONSO – REPARTOSPORT-LEECOUGAN – 02:28:01
6 RABENSTEINER FABIAN – TEAM TREK-SELLE SAN MARCO – 02:28:27
7 SALERNO CRISTIANO – SCOTT RACING TEAM – 02:29:43
8 FERRARO DAMIANO – TEAM TREK-SELLE SAN MARCO – 02:31:59
9 ALVAREZ GUTIERREZ IVAN – TEAM TREK-SELLE SAN MARCO – 02:32:25
10 RONCHI LUCA – REPARTOSPORT-LEECOUGAN – 02:32:39

Classifica femminile:

1 MANDELLI CHIARA – TEAM SPACEBIKES – 3:15:47
2 FASOLIS COSTANZA – REPARTOSPORT-LEECOUGAN – 3:20:15
3 ZOCCA LORENA – S.C. BARBIERI – 3:23:39
4 TAMBURINI CRISTIANA – SILMAX X-BIONIC RACING TEAM – 3:27:36
5 GUIDOLIN NICOL – ASD GRUPPO VULKAN MTB – 3:28:56
6 CILLO ROBERTA – DORIS S.C. BARBIERI – 3:33:57
7 SANTELLO MONICA – A.S.D. SALESE CYCLING FPT – 3:41:54
8 SELVA CHIARA – SPEZZOTTO BIKE TEAM – 3:43:50
9 CIPRIAN ROMINA – FOUR ES-WILIER RACING TEAM – 3:47:55
10 CAPPONI VALENTINA – ASD CHERO GROUP TEAM SFRENATI – 3:48:27

Altre informazioni su www.mianebiketeam.it.

Commenti

commenti

Marco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.