Home » Sport » Mountain Bike » BERTOLINI A SAN MARINO PER LA LEADERSHIP DI INTERNAZIONALI D’ITALIA SERIES

BERTOLINI A SAN MARINO PER LA LEADERSHIP DI INTERNAZIONALI D’ITALIA SERIES

Una cosa è certa: Gioele Bertolini non è un atleta che paga i salti di categoria. Lo dice il suo approccio al “mondo” degli Elite, condotto con personalità e convinzione. Lo confermano i risultati: Campione Europeo U23 un anno fa a Darfo Boario Terme, il 22enne valtellinese ha già raccolto vittorie e piazzamenti di prestigio nella sua prima stagione da Elite tra ciclocross e Mountain Bike. Ultimo, ma solo in ordine temporale, il quinto posto ottenuto al Marlene Südtirol Sunshine Race, l’appuntamento “hors catégorie” che ha aperto Domenica scorsa l’edizione 2018 di Internazionali d’Italia Series.

A sette giorni di distanza dall’evento altoatesino, Domenica 22 Aprile “Gio il Bullo” tornerà in gara a San Marino per affrontare Titano XCO, seconda tappa e primo sconfinamento in territorio straniero nella storia di Internazionali d’Italia Series. All’ombra del Monte Titano, Bertolini punterà a conquistare la maglia di leader della Classifica Generale del principale circuito di Cross Country in Italia. “La gara di Nalles mi ha dato buone indicazioni: posso giocarmela coi migliori atleti al mondo e ho dimostrato di essere tra i più forti in Italia. L’obiettivo per domenica prossima è confermarmi per vestire la maglia di leader del circuito”, ha dichiarato Bertolini.

Dopo aver concluso in decisa crescita la stagione di ciclocross, cogliendo la sesta posizione ai Campionati del Mondo, l’atleta del Team Focus Selle Italia ha palesato un’eccellente condizione di forma in questo inizio di stagione tra le “ruote grasse”, conquistando la sua prima affermazione tra gli Elite a Verona MTB International. “In questo primo scorcio di stagione non sono mancati appuntamenti importanti come l’apertura della Coppa del Mondo e le prime tappe di Internazionali d’Italia Series. Volevo farmi trovare pronto e ci sono riuscito”, ha aggiunto il lombardo.

Ci vorranno gambe forti e sagacia tattica per avere la meglio a Titano XCO: gli organizzatori della Federazione Sammarinese Ciclismo hanno proposto un percorso impegnativo sia dal punto di vista altimetrico (200 metri di dislivello per giro) che tecnico, con passaggi di notevole difficoltà come la “discesa dei tronchi”.

Ho visto il percorso grazie a qualche contributo video: mi aspetto una gara selettiva e tecnicamente interessante – ha aggiunto il campione continentale. – Purtroppo non sono riuscito a vederlo di persona, al contrario di Luca Braidot che sarà uno degli atleti da tenere d’occhio. Io e Tibi (Andrea Tiberi) siamo pronti alla battaglia: vogliamo regalare un bel successo alla nostra squadra”.

Due le giornate di gara di Titano XCO: Sabato 21 Aprile sono in programma le competizioni riservate agli Amatori, organizzate in collaborazione con il San Marino MTB Team, mentre nella giornata di Domenica, sarà la volta delle categorie agonistiche Juniores e Open (Elite e U23). La gara Open maschile verrà trasmessa in diretta streaming integrale sui canali ufficiali del circuito, con highlights delle prove Open Donne, Juniores Uomini e Donne.

Commenti

commenti

Marco