News
Home » Sport » Mountain Bike » 3EPIC WINTER RIDE: PIU’ DI 200 I PARTECIPANTI

3EPIC WINTER RIDE: PIU’ DI 200 I PARTECIPANTI

E’ stato un vero record di partecipanti, complici anche le ottime condizioni meteo, per questa terza edizione della 3Epic Winter Ride che ha registrato oltre 200 iscritti, suddivisi nelle due giornate di gare.

Sabato con lo Stage 1 si saliva dal Lago di Misurina, completamente innevato, fino al Rifugio Auronzo Tre Cime di Lavaredo. Rientro poi a La Baita dove si sono svolti il pasta party e le premiazioni.
Una giornata soleggiata e limpidissima che ha scaldato il cuore e le gambe dei bikers, chi con la Fat chi con l’insostituibile Mtb e chi, infine, con la E-Bike, tutti entusiasti ed emozionati per essere arrivati ai piedi delle maestose Tre Cime e con la neve.

«Noi con le Fat -commenta il vincitore Luca Molteni – siamo stati di sicuro avvantaggiati nella parte del bosco che era parecchio innevata, poi la salita alle Tre Cime era più indicata per la Mtb. E’ la prima volta che partecipo a questo evento, il mio sport è il Triathlon, ma sono rimasto affascinato dal contesto ambientale, non mi aspettavo tanta bellezza!»

Giorgio Padoan, vincitore con la Mtb: «Anche per me la prima volta, mi sono divertito tantissimo, non mi aspettavo un paesaggio così strepitoso e una giornata altrettanto strepitosa. Da rifare senz’altro. Ho montato gomme senza chiodi ma piuttosto larghe, 2,25”
Elisabetta Carboni, la vincitrice nella categoria Mtb femminile: «Ho faticato un po’ nella parte del bosco perché c’era parecchia neve e per fortuna avevo le gomme chiodate. La salita al Rifugio Auronzo è stata bellissima anche se faticosa. Mi è piaciuto molto e ci sono anche domani perché un evento così merita di essere vissuto interamente!»

La 3Epic Winter Ride è stat la gara di apertura del Circuito Bike World ZeroWind Cup ed era valida come prova per la classifica società.

Domenica 29 c’è stato lo stage 2 con la Granfondo che partiva sempre da Misurina alle ore 11 e poi transitava per Anelli del lago, Chiesetta di Col de Varda, Misurina, Genzianella, Forcella Bassa, Malga Rimbianco, Lago di Antorno, Pian degli Spiriti, Torre del Diavolo, per chiudersi sempre sul Lago di Misurina dove era posizionata tutta la logistica dell’evento.

La maggior parte dei biker che hanno partecipato allo stage del sabato si sono fermati anche domenica per partecipare alla Combinata e completare un week end, a detta di tutti, davvero strepitoso.
Ieri il percorso era molto vario con giro del Lago, salite e discese, la neve e tanto, tanto sole.

Alcuni tratti ghiacciati, per non rischiare, sono stati coperti da un green carpet contro il rischio cadute anche se non sono mancate ma, si sa, fanno parte del gioco!
Quindi, niente paura, anzi tanto divertimento.

Una curiosità: la stragrande maggioranza dei partecipanti proveniva da fuori regione. C’erano anche alcuni stranieri e addirittura un biker dalla Sardegna. Il gruppo più numeroso era di Pordenone, il GLS Avis.

Questa due giorni della 3Epic Winter Ride ha animato non poco la zona che si sta organizzando in funzione del nuovo progetto turistico bike: «La ciclabile che porta da Auronzo a Misurina – ha commentato il sindaco Daniela Larese Filon presente alle premiazioni – ormai è completata e stiamo già lavorando per l’allungamento a Carbonin e successivamente da Auronzo a Tai, diventando in questo modo una variante della ciclovia Monaco-Venezia.»

Il prossimo appuntamento stagionale by “Pedali di Marca” sarà con la “Specialissima” la 3Epic Cycling Road il 3 giugno.
E poi il 2 settembre con la 3Epic Mtb.

Info: winterride.3epic.it.
(Foto: Nicola Bombassei)

Commenti

commenti

Marco