News
Home » Attrezzatura » PEGASO AXIMAGNESIO: IL CORRETTO REINTEGRO NELLO SPORT

PEGASO AXIMAGNESIO: IL CORRETTO REINTEGRO NELLO SPORT

L’attività fisica costituisce una parte importante della giornata di un numero sempre maggiore di persone, e chi fa sport intensamente sa che la carenza di sali rappresenta un problema; tra questi il magnesio è direttamente legato alla prestazione atletica. Vediamo come funziona nel corpo umano e come Pegaso ha trovato la soluzione con AxiMagnesio, la risposta naturale ed evoluta per fronteggiare l’insufficienza di questo sale: un prodotto unico perché composto da otto fonti energetiche di rapido utilizzo ed elevata biodisponibilità.

In estate come in inverno, lo sport è ormai diventato una realtà importante nella quotidianità delle persone. Tra palestre, campi sportivi, piscine e strade la passione degli sportivi non conosce interruzione. In questo contesto, il corpo si ricarica e si esaurisce esattamente come una pila per la quale la ricarica della giusta energia, e quindi una corretta alimentazione, è di fondamentale importanza.

Il magnesio è il secondo catione più importante e il più abbondante all’interno di tutte le cellule e soddisfarne il fabbisogno, per tutte le fasce d’età, gioca un ruolo determinante ai fini della performance di ogni sportivo, sia che si tratti di un allenamento sia in un contesto agonistico.

Dall’esperienza maturata in oltre 25 anni nel settore dell’integrazione alimentare da ingredienti di origine naturale Pegaso presenta AxiMagnesio, otto fonti di magnesio e vitamina B6 per un rapido utilizzo e un corretto reintegro.

Cause e conseguenze della carenza di magnesio.

Il deficit di magnesio, nello sportivo, avviene in diversi modi e comporta molteplici conseguenze, non solo di natura fisica. La perdita avviene attraverso la respirazione, sia durante gli sforzi brevi, a causa dell’aumento di acido lattico e di adrenalina, sia durante gli sforzi prolungati per via dell’impiego del magnesio nella combustione dei grassi.

Tale carenza nell’organismo causa, ad esempio, la riduzione delle prestazioni con crampi frequenti, l’aumento precoce dell’acido lattico e la ridotta capacità della resistenza fisica e del recupero ma non solo.

Il magnesio infatti è uno ione con azione rilassante nervosa e può essere utile in caso di ansia, eccessiva emotività e disturbi del sonno, tutte componenti che incidono nel buon esito di una prestazione specialmente se essa è da compiersi in gara.

La soluzione di Pegaso.

AxiMagnesio vuole essere una risorsa preziosa nella routine dello sportivo: la sua speciale composizione a base di otto fonti energetiche, assunta quotidianamente, favorisce la produzione di energia metabolica, ottimizza la costruzione muscolare e riduce il rischio di crampi.

I Sali del ciclo di krebs (citrato, succinato, malato e piruvato), il magnesio pidolato e il magnesio bisglicinato, specifici della formulazione di AxiMagnesio, garantiscono un’elevata biodisponibilità. Questa, in una soluzione chimica, è data dal rapporto tra solubilità, assorbimento, trasporto e utilizzazione e il suo alto tasso è favorito dall’azione congiunta dei Sali in relazione alla vitamina B6 che ne aumenta anche l’efficienza di utilizzo.

Disponibile in compresse da 150 mg, con una dose che va dalle 2 alle 4 capsule giornaliere, e in bustine monodose da 300 mg, da assumere 1 o 2 volte al giorno in base alle esigenze individuali, da sciogliere anche nella borraccia grazie al sapore gradevole all’aroma di limone, AxiMagnesio è un prodotto adatto ai celiaci e agli intolleranti al lattosio ed è disponibile in farmacia ed erboristeria ad un prezzo consigliato al pubblico di:

  • 18,10 Euro la confezione di 40 compresse
  • 20,40 Euro la confezione di 20 bustine
  • 37,00 Euro il baratto da 100 compresse

Per informazioni: www.pegaso.eu

Commenti

commenti

Marco