Home » Sport » Running » MARCIALONGA BENEFICA STAFFETTA PER IL SOCIALE

MARCIALONGA BENEFICA STAFFETTA PER IL SOCIALE

La cavalcata podistica Marcialonga Coop è aperta a tutti, affascinante passeggiata con le scarpette di 26 km all’interno della cornice delle stupende Valli di Fiemme e Fassa (TN), pronta, il 2 settembre prossimo, ad emozionare sia i corridori “solitari” sia gli staffettisti. Eh già, perché la novità dello scorso anno è piaciuta proprio a tutti, ed ora il comitato replica riproponendo la sfida per staffette composte da tre elementi, siano essi maschi, femmine o misti, lungo il medesimo itinerario della competizione principale. Il primo runner percorrerà così 10 km da Moena a Predazzo, il secondo 8 km da Predazzo a Lago di Tesero ed il terzo altri 8 km da Lago di Tesero a Cavalese.

Partecipando alla staffetta si potrà anche scegliere di aiutare un’associazione benefica, con ogni squadra a poter decidere a quale progetto aderire e a chi donare parte della quota (60 euro entro il 2 agosto).

Queste le Onlus affiliate: Sport Senza Frontiere, Lilt Sezione Trento, Associazione Bambi, ADMO Trentino, Croce Rossa Italiana Val di Fassa, SportAbili Predazzo, Croce Bianca di Tesero e AIC Trentino. L’iniziativa nacque quando il team Marcialonga corse la staffetta della Milano Marathon a sostegno di Sport Senza Frontiere, esperienza significativa concretizzatasi con il progetto di solidarietà legato a Marcialonga Coop. I concorrenti verranno incentivati ad essere i protagonisti della raccolta fondi, contribuendo attivamente al sostegno dei progetti benefici, con il comitato ad allargare l’opera di solidarietà anche ad altre realtà territoriali.

Importante dunque prendere parte a quest’iniziativa anche dal punto di vista numerico, più partecipanti ci saranno, più queste associazioni benefiche che operano soprattutto a livello territoriale avranno l’aiuto di cui necessitano.

Nell’ambito della manifestazione trentina vi sarà anche la corsa promozionale non competitiva Minirunning del 1° settembre, dedicata a ragazzi e ragazze di età compresa tra i 6 e i 12 anni, un momento di svago per i figli di valligiani fiemmesi e fassani, dei turisti e dei concorrenti della Marcialonga Coop della giornata successiva. La quota di partecipazione è simbolicamente di 2 euro, con i bambini a ricevere un ricordo dell’evento e a divertirsi in compagnia de I Braciacol, clown di corsia della Croce Rossa Italiana del Trentino- Vigo di Fassa, Associazione Bambi e Monti Pallidi Moena, su un percorso di 900 metri lungo le strade del centro di Moena.

Per info ed iscrizioni: www.marcialonga.it

Commenti

commenti

Marco