Home » Sport » Ciclismo » GRANDE SUCCESSO PER IL BROMPTON WORLD CHAMPIONSHIP DI LONDRA: DUE ITALIANI IN EVIDENZA

GRANDE SUCCESSO PER IL BROMPTON WORLD CHAMPIONSHIP DI LONDRA: DUE ITALIANI IN EVIDENZA

Un weekend di festa per Londra e per la bicicletta, baciato dal sole che splendeva sul Prudential Ride – uno dei più grandi festival dei pedali del mondo – e soprattutto sul Brompton World Championship, l’evento finale che ha portato nella capitale inglese oltre 500 appassionati, selezionati tra le migliaia di richieste da tutto il mondo, per celebrare la bici pieghevole per eccellenza.




Paradossalmente, proprio una gara serve per raccontare il carattere ‘urban’ delle Brompton, usate a Londra come a Milano da pendolari che la caricano su un treno o in autobus e top manager che odiano il traffico del centro, da studenti modaioli e da ecologisti intransigenti: da più di dieci anni infatti si corre questa gara sui generis in giacca, cravatta e caschetto il cui percorso (8 giri da oltre 2 km ciascuno) ha sfiorato alcuni degli angoli più famosi di Londra tra cui The Mall dove era prevista la partenza, il St James Park e Buckingham Palace.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Hanno vinto i padroni di casa Mark Emsley (al suo terzo trionfo) e Isabel Hastie, rispettivamente primi nella classifica maschile e femminile, entrambi al fotofinish: Emsley ha concluso un solo secondo davanti all’americano Richard Spencer e al ceco Votich Blazejovsky. I primi 13 ciclisti sono finiti nello spazio di soli 4 secondi: decimo è stato il romano Alessandro Rossi, già vincitore della tappa italiana, mentre il veneziano Andrea Scavezzon ha concluso ventesimo assoluto e primo nella categoria ‘veterans’ (sopra i 50 anni), piazzandosi davanti allo scozzese David Millar, di una dozzina di anni più giovane che solo un paio di stagioni orsono era ancora professionista, capace di vincere due argenti ai Mondiali a cronometro e varie tappe al Tour de France e al Giro d’Italia.

La gara e tutte le attività intorno all’Hospitality Area hanno fatto della Brompton la protagonista del weekend, una bicicletta ormai assurta a icona di Londra esattamente come il bus double deck rosso o come la Rolls Royce: “E ‘bello vedere la gente pedalare a Londra. Il Brompton World Championship è il miglior modo per mostrare a tutti quanta gioia c’è nel pedalare e come la nostra bicicletta sia un modo sorprendentemente veloce e divertente per muoversi in città!”, ha detto il CEO, Will Butler-Adams al termine della manifestazione.

Commenti

commenti

Marco