News
Home » Sport » Running » GIRO LAGO DI RESIA APOTEOSI PODISTICA. LUGLIO “DI FUOCO” IN ALTA VAL VENOSTA

GIRO LAGO DI RESIA APOTEOSI PODISTICA. LUGLIO “DI FUOCO” IN ALTA VAL VENOSTA

L’emozione di correre completando tutto il perimetro del bacino lacustre più grande dell’Alto Adige, da cui spunta l’emblema di tutta la Val Venosta (BZ), il campanile di Curon, è solo una piccola parte di cosa un podista prova nel partecipare al Giro Lago di Resia, il prossimo anno al via il 14 luglio.

15.3 km di sensazionale bellezza baceranno la diciannovesima edizione di un evento che propone inoltre una sempre affollatissima corsa per bambini, la competizione dedicata ai nordic walkers all’interno della manifestazione stessa e la non competitiva “Just for Fun”, per chi semplicemente volesse godersi lo spettacolo senza entrare in nessuna classifica.

Le iscrizioni per partecipare sono già a disposizione alla quota di 32 euro, alla volta di una sfida partita nel 2000 con 120 podisti e che oggi vanta oltre 4000 concorrenti, aumentando di anno in anno in numeri e considerazione.

La Val Venosta offre condizioni ideali per correre, il sole la premia per 300 giorni l’anno, i paesaggi sono unici al mondo e l’organizzazione offerta da Gerald Burger e da tutto lo staff altoatesino non fa mancare davvero nulla: è la ricetta vincente del Giro Lago di Resia, appuntamento non casualmente in procinto di spegnere la diciannovesima candelina e che per il ventennale potrebbe riproporre, viste le numerose richieste, la sfida in notturna rimasta nel cuore di tutti i corridori.

A Curon (BZ) c’è spazio in abbondanza senza alcun limite di concorrenti, a Curon tutto è possibile per arrivare a toccare il cielo, senza dimenticare le ulteriori prove agonistiche Ortler Bike Marathon del 2 giugno a Glorenza e Stelvio Marathon del 16 giugno a Prato allo Stelvio, la prima dedicata all’esplosione della tenacia e della fatica in MTB e la seconda nuovamente alla corsa, anche se decisamente più impegnativa; in Val Venosta la ricetta è vincente.

Per info ed iscrizioni: www.girolagodiresia.it

Commenti

commenti

Marco