Home » Sport » Mountain Bike » IL GARDA TRENTINO PREPARA IL FESTIVAL DELLA BICI ELETTRICA

IL GARDA TRENTINO PREPARA IL FESTIVAL DELLA BICI ELETTRICA

Dal 29 settembre al 2 ottobre l’esordio di Emtb Adventure, evento esperienziale dedicato al nuovo fenomeno delle due ruote: 6 magnifici itinerari disegnati per l’occasione, eccellenze enogastronomiche, test tecnici e la magia del territorio da vivere a 360 gradi.

Natura, cultura, bellezza, attività fisica: è la ricetta del successo del Garda Trentino, la cui agenda si arricchisce di un altro appuntamento da non perdere, al via tra un mese esatto. La novità si chiama Emtb Adventure ed è in programma dal 29 settembre al 2 ottobre. Sarà un evento esperienziale: quattro giorni dedicati alla bici a pedalata assistita, la nuova frontiera delle due ruote che tanto successo sta riscuotendo tra gli appassionati della vita all’aria aperta e gli utilizzatori del mezzo ecologico per eccellenza.

Sarà possibile scoprire e vivere le bellezze e le eccellenze del territorio percorrendo alcuni dei più spettacolari itinerari del Garda Trentino, con pause nei rifugi, degustazioni in aziende agricole e cene all’insegna della bontà e dell’atmosfera esclusiva dei ristoranti che propongono i Menu del Gusto all’interno del progetto Vacanze con Gusto. Uno splendido mix tra natura, cultura, enogastronomia da scoprire in sella alla bici “democratica”, quella cioè che consente a tutti, anche ai meno esperti e preparati fisicamente, di poter vivere a 360 gradi la magia del territorio.

Si potranno scegliere e collaudare sul campo vari modelli di Emtb di ultima generazione messi a disposizione dalle case produttrici. Piazzetta Lietzmann a Torbole sul Garda sarà il luogo per il ritiro delle Emtb, i raduni di partenza, i briefing e la riconsegna delle bici. Ogni giorno in programma due tour diversi, uno soft e uno più impegnativo, entrambi con il supporto di guide professioniste, che diventeranno il percorso di un viaggio alla scoperta del quadrifoglio che si apre sulle sponde della parte più settentrionale del Lago di Garda e nel territorio circostante.

Sabato 30 settembre è in programma il tour Rifugio San Pietro (da Torbole a Arco, 33,8 chilometri e 1.175 metri di dislivello in salita la versione facile; 34,8 chilometri e 1.297 metri di dislivello in salita quella difficile); Domenica 1 ottobre Mega Marocche (da Torbole a Linfano, 51,3 chilometri, 698 metri di dislivello in salita la versione facile; 58 chilometri e 1.258 metri di dislivello in salita quella difficile); lunedì 2 Maso Naranch (da Torbole a Nago, 22,9 chilometri e 980 metri di dislivello in salita la versione facile; 37 chilometri e 1.493 metri di dislivello in salita quella difficile). Si toccano alcune delle più note località del territorio: Riva del Garda, Varignano, Tenno, Ville del Monte, Monte Calino, Rifugio San Pietro, Arco, Pietramurata, Lago di Cavedine, Pianaura, Drena, San Siro, Bolognano, Monte Brugnolo, San Martino, Carobbi, Santa Barbara, Monte Creino). La fatica e il sudore della pedalata saranno mitigati ogni giorno da indimenticabili pause enogastronomiche in luoghi pittoreschi dell’ambito (Rifugio San Pietro, Maso Naranch, Cantina Pisoni). Stessa importanza avranno gli aperitivi in altrettante splendide location: quello di benvenuto sul lungolago a Villa Cian, quello nell’azienda agricola Madonna delle Vittorie, i brindisi nel centro di Torbole, a Palazzo Marchetti, e nello storico Forte Alto di Nago. Dove si svolgerà anche la cena conclusiva dell’evento, occasione unica per lasciarsi conquistare dal panorama mozzafiato e dai sapori del territorio.

Il nuovo evento di Garda Trentino arriva sulla scia di un’altra manifestazione di grande successo dedicata al fuoristrada, il Bike Festival, tradizionale apertura primaverile della stagione mtb. Giunto alla 24ª edizione, il Bike Festival è uno vero e proprio happening internazionale della Mountain Bike, con la presenza di molte delle aziende più importanti del settore, competizioni di altissimo livello e una partecipazione di pubblico che lo scorso maggio ha toccato la cifra record di 45 mila persone, facendo registrare l’ennesimo tutto esaurito.

Emtb Adventure ha beneficiato della collaborazione di Uli Stanciu, considerato uno dei guru mondiali della Mtb e “autore” di 6 percorsi classici disegnati nel Garda Trentino per la bici a pedalata assistita: si tratta di itinerari che vanno dal molto facile al moderatamente impegnativo, con un dislivello massimo di circa 1.300 metri. «La bici elettrica è perfetta per tutte le età – ha spiegato Stanciu – e non va vissuta come una contaminazione, bensì come una opportunità. Permette di condividere un’esperienza tra persone di età e sesso diverso, o con un diverso tipo di preparazione, così che la montagna non fa più paura».

Il nuovo evento è l’occasione perfetta per conoscere il bike resort Garda Trentino, uno dei più affascinanti a livello internazionale, con i suoi oltre 1000 chilometri di itinerari per la mountain bike praticabili in ogni stagione e la qualità delle strutture. L’organizzazione di Emtb Adventure garantisce un’accoglienza di alto livello, con hotel selezionati tra quelli che propongono servizi dedicati alla bicicletta, e opzioni di iscrizione diversificate (si può scegliere tra il pacchetto completo nelle versioni plus e standard, ma anche solo il pacchetto con i tre tour o un singolo tour, per la massima flessibilità).

Commenti

commenti

Marco