Home » Sport » Ciclismo » CYCLING CRAFT SABATO MINICYCLING PER I GIOVANI DELLA MTB

CYCLING CRAFT SABATO MINICYCLING PER I GIOVANI DELLA MTB

Lo sport avrà un weekend memorabile nelle Valli di Fiemme e Fassa (TN) grazie alla Marcialonga Cycling Craft, in un’undicesima edizione (partenza domenica 4 giugno alle ore 8) che regalerà nuovamente spettacolo sui percorsi di 80 e 135 km.

La Statale 48 delle Dolomiti da Cavalese a Predazzo darà vita all’iniziativa Fiemme Senz’Auto e venerdì verrà chiusa al traffico ed aperta ai cittadini, favorendo così lo sviluppo della manifestazione e le iniziative correlate come il DJ Set con i Reverse e lo show con il trial rider professionista Daniel Degiampietro che per il suo primo tour, Enerstance, ha realizzato delle coreografie inserendo numeri inediti con effetti speciali, macchine del fumo, luci e colonne sonore mixate con l’aiuto di DJ esperti. Da anni Degiampietro è inoltre volontario di Emergency, e ha deciso di donare per ogni show una piccola parte del ricavato aiutando così i più bisognosi e le strutture che operano in questo settore.

Il programma della Marcialonga Cycling Craft non è mai stato così ricco, all’Expo, aperto tutto il giorno dal venerdì alla domenica, gli appassionati potranno trovare le ultime novità del settore bike e sport, i prodotti locali e senza tralasciare la beneficienza con il progetto #crollomanonmollo e ADMO. Aperitivi e DJ set con la magia della musica trasformeranno Predazzo in una discoteca a cielo aperto e il Bike Test Carrera permetterà di testare le fantastiche bikes dello storico marchio italiano. La quinta edizione della MiniCycling scatterà sabato alle 15.30 a Predazzo, con una gimkana in MTB dedicata ai mini ciclisti fino a 16 anni; la presentazione delle squadre per chi concorrerà in team si terrà alle 17.30 e a seguire la musica dei Majazztic.

Domenica invece a partire dalle 10.30 sarà il turno di ABiCicletta, lettura animata per bambini e a seguire un simpatico laboratorio per costruire la propria bici con i materiali più bizzarri che ci siano, ricordando inoltre che Marcialonga ha una nuova partnership: l’acqua oligominerale Recoaro, la quale in occasione della Cycling Craft fornirà l’acqua per i ristori e il pasta party e sarà presente anche all’interno del pacco gara.

Al via della Marcialonga Cycling Craft ci sarà sicuramente un parterre de rois, con i più grandi cicloamatori del Belpaese ad affrontarsi per il titolo, ma le iscrizioni sono ancora nel vivo (quota di 40 euro entro il 2 giugno) e promettono tanti “nomi forti”. Hanno già dato la propria adesione Michele Attolini, Francesco Avanzo, il “senatore” Jarno Varesco, il mediofondista trentino Daniele Bergamo, la poderosa vicentina Michela Giuseppina Bergozza, i fondisti Thomas Bormolini e Chiara Caminada, e ancora Filippo Calliari, Daniele Terzi, i trentini Paolo Decarli ed Alessandro Forni, il vicentino Paolo Minuzzo, il veronese Andrea Pontalto, oltre al responsabile nazionale di ACSI Ciclismo Emiliano Borgna e, “udite udite”, Chiara Costazza e Cristian Zorzi, reduci dalle battaglie sportive per il trono di “King of the Mountain” pronte a concludersi domenica, sulle strade dell’undicesima Marcialonga Cycling Craft.

Info: www.marcialonga.it e ai canali Facebook, Twitter ed Instagram.

Commenti

commenti

Marco