Home » Outdoor » ARABBA E LO SCI: LA PORTA D’INGRESSO ALLE DOLOMITI

ARABBA E LO SCI: LA PORTA D’INGRESSO ALLE DOLOMITI

Chi è alla ricerca di una meta per passare le vacanze di fine e inizio anno, ma non ha avuto tregua a causa della vita frenetica della città e solo adesso si trova a fare i conti con le offerte last minute, può non preoccuparsi. Se la passione è lo sci, la risposta è Arabba! È possibile immergersi in uno dei caroselli sciistici più famosi al mondo senza la paura di rimanere delusi, perché il paese nel cuore delle Dolomiti sa adattarsi alle esigenze di ogni appassionato di montagna, quest’anno più che mai grazie alle novità di impianti e piste.

Le tanto sognate vacanze invernali sono alle porte e si preparano le valigie per passare qualche giorno sulla neve con famiglia e amici lontano dallo stress della città. Per gli ultimi indecisi non c’è motivo di disperare. Una meta per una vacanza attiva c’è sempre e si chiama Arabba! Si è aperta ufficialmente la stagione invernale, e la località immersa nelle Dolomiti, incastonata tra il Passo Pordoi e il Passo Campolongo, al cospetto del maestoso gruppo del Sella, si prepara ad ospitare sciatori e appassionati di neve per trascorrere una vacanza all’insegna del dinamismo. Nel periodo compreso tra dicembre e il 9 aprile 2017, la Ski Area Arabba-Marmolada offre il meglio di sé, grazie ai 63 chilometri di piste e a 29 impianti di nuova generazione che accontentano tutte le categorie di sciatori, ma non c’è da dimenticare che da Arabba si può accedere agli oltre 460 impianti e 845 chilometri di piste del Dolomiti Superski.
Per i più restii ad approcciarsi agli sci la località offre valide alternative per stare a contatto con la natura, come magnifiche escursioni con le racchette da neve, occasioni di provare l’emozione di scalare una palestra di ghiaccio con ramponi e piccozze, o la possibilità di divertirsi sotto le stelle nella pista da pattinaggio. Al seguente link un video che descrive la bellezza delle piste di Arabba: www.youtube.com/watch?v=e0eoAM2T6Xo

Le novità degli impianti:

La vacanza ad Arabba diventa l’occasione per rilassarsi in uno dei numerosi alberghi della località ma anche vedere con i propri occhi, e provare, le novità della stagione per quel che riguarda piste e impianti. Nell’area Arabba-Marmolada la novità è rappresentata dalla telecabina a otto posti Portados, che sostituendo la vecchia seggiovia biposto permette di percorrere il

Sellaronda, di cui Arabba è un punto di partenza, in senso orario, saltando il ripido muro iniziale di Porta Vescovo. In questo modo, gli sciatori più esperti potranno godersi l’emozionante discesa senza preoccuparsi troppo di chi invece è più incline alla sciata turistica, e proseguire indisturbati verso le due piste più spettacolari del comprensorio, la “Sourasass”, che è stata oggetto di allargamento nel raccordo con Ornella, e la “Fodoma”. Si può scegliere anche il suggestivo Giro della Grande Guerra, oppure sfruttare il collegamento diretto con il ghiacciaio della Marmolada, per avere un’esperienza di sci unica, a 3200 metri. Per chi preferisce percorsi e piste meno impegnativi potrà risalire con “Portados” e di seguito utilizzare la seggiovia esaposto “Carpazza”, per poi scendere lungo la pista “Salere”, che quest’anno è stata portata da 35m di larghezza a 70m. In zona Pordoi inoltre sono state sostituite le sedute imbottite sulla seggiovia Lezuo-Belvedere, sostituendo anche il sistema di sospensione per aumentare il comfort di viaggio degli sciatori. Da segnalare l’aumento di portata oraria della seggiovia Campolongo-Bec de Roces da 2190 a 2400 persone, e l’ampliamento della pista “Savinè” nella più ripida parte iniziale. Grazie ai 63 Km di piste perfettamente innevate Arabba rimane una delle mete più ambite del Dolomiti Superski e chiunque può trovare la pista perfetta per le sue esigenze, dal principiante che si può cimentare in facili percorsi, allo sciatore più esperto che potrà mettersi alla prova con percorsi impegnativi. L’opportunità di poter raggiungere le principali vette dolomitiche rende Arabba una località perfetta per trascorrere qualche giorno sulla neve senza mai annoiarsi.

Vacanza stress-free:

Una vacanza per essere definita tale deve dare relax, e Arabba aiuta ad eliminare ogni possibile stress grazie al fatto che tutte le partenze degli impianti sono facilmente raggiungibili a piedi da ogni angolo del paese. Una comodità che evita i fastidi dell’auto a cui si è abituati nella frenetica vita di tutti i giorni (tempi di spostamento, code, parcheggi, portasci eccetera). E come se non bastasse si può godere di paesaggi unici, patrimonio UNESCO, aria pulita e buona cucina. E proprio la notte di Capodanno sarà possibile gustare i piatti tipici e festeggiare il nuovo anno nei ristoranti locali, sia in quota che in paese, approfittando dell’atmosfera unica di Arabba.

Gli eventi invernali:

La località nella stagione invernale è sempre ricca di eventi, tra questi spicca sicuramente la Sellaronda SkiMarathon di venerdì 24 marzo 2017, gara di sci alpinismo che quest’anno vedrà proprio Arabba come sede di PARTENZA ed ARRIVO. Il percorso avrà una lunghezza superiore ai 42 Km e 2800 metri di dislivello; i cambi di assetto, oltre che in cima ai Passi delle Dolomiti, si svolgeranno nel cuore dei paesi a valle. E’ qui che il calore della gente di montagna si fa sentire e aiuta a ripartire carichi d’energia per la successiva fatica. Per maggiori informazioni: www.arabba.it/it/arabba/24-03-2017-sellaronda-skimarathon/20-8374.html

Agli amanti delle tradizioni, Arabba non fa mancare nemmeno la musica. Mercoledì 28 dicembre 2016 alle ore 20.45 presso la Sala Congressi di Arabba si terrà il tradizionale Concerto di Natale della Banda da Fodom. Una giovane banda che saprà incantare grandi e piccini con la sua musica.
Per maggiori informazioni: www.arabba.it/it/arabba/28-12-16-concerto-natalizio-della-banda-fodom/20-8362.html

Commenti

commenti

Marco