Home » Sport » Running » AL GIIR “BUON SANGUE NON MENTE, DUE CUGINI DOC”

AL GIIR “BUON SANGUE NON MENTE, DUE CUGINI DOC”

Non solo il tradizionale Giir di Mont del 29 luglio, anche la vigilia della gara si prospetta elettrizzante. “L’attesa del Giir è essa stessa il Giir” per dirla alla Gotthold Ephraim Lessing: da diversi anni ormai a caratterizzare l’ultima settimana di luglio a Premana (Lecco) non è soltanto la gara podistica sugli alpeggi, ma tutto quello che vi gravita attorno. La settimana precedente è per ogni premanese un susseguirsi di preparativi, eventi, e soprattutto emozioni. Il paese si trasforma, si mette a lucido e nelle azioni quotidiane s’intravede il fervore, la voglia di dare il proprio contributo all’evento che più di ogni altro fa sentire Premana “al centro” della corsa in montagna e non solo. E per il 2018 si è pensato di dare un ulteriore slancio alla serata immediatamente precedente la gara, solitamente dedicata al briefing tecnico e alla presentazione dei top runner. Lo speaker storico del Giir Silvano Gadin, accompagnato da Roberto Gianola, racconterà una curiosa storia di sport, di fatica e di campioni ma anche la storia di una famiglia, di due ragazzi cresciuti assieme, le cui strade si sono in parte divise per inseguire i propri sogni. I due amici sono Federico Pellegrino, fondista vincitore della Coppa del Mondo sprint e medaglia d’argento alle recenti Olimpiadi di Pyeongchang, e Xavier Chevrier che nel 2009 fu campione mondiale e argento continentale tra gli juniores, quarto nel 2013 agli Europei e sesto nel 2015, anno in cui si piazzò settimo ai Mondiali con la vittoria di squadra. Nel 2017 si laureò campione europeo di corsa in montagna, e proprio a Premana ottenne la sesta piazza personale e uno stupendo argento di squadra!

Due atleti che hanno Premana nel cuore, con “Chicco” trovatosi – quando possibile – a seguire le gesta del “fenicottero” di Nus. “Una serata di video e interviste che, ne siamo certi, lascerà tutti senza fiato”, afferma il comitato organizzatore premanese. Start previsto per le ore 20 di sabato 28 luglio in Piazza della Chiesa a Premana con i campioni ad intrattenersi con i piccoli atleti, mentre a seguire ci sarà il briefing tecnico per i partecipanti del Giir di Mont, presentazione dei top runner e chiusura in bellezza con il clou della serata ribattezzato “Buon sangue non mente, due cugini DOC”.

Il Giir di 32 e 20 km rappresenta per Premana una vera e propria tradizione che prosegue anno dopo anno. Ormai si parla di due decadi dove gli eventi di contorno non sono di certo mancati: da gare promozionali per i più piccoli fino a serate con importanti campioni di altre discipline, il fenomeno Giir di Mont ha offerto non poche situazioni di interesse e divertimento, con l’AS Premana sempre in prima linea.

Per tutti i dettagli pagina Facebook e sito web www.giirdimont.it, per iscrizioni www.TDS-live.com.

Commenti

commenti

Marco