Home » Outdoor » 967.619 METRI DI DISLIVELLO. 9.676,19 EURO A SOSTEGNO DEL LEOPARDO DELLE NEVI

967.619 METRI DI DISLIVELLO. 9.676,19 EURO A SOSTEGNO DEL LEOPARDO DELLE NEVI

Speedup, per salvare un felino a rischio di estinzione. Mossa da questo obiettivo DYNAFIT, azienda leader negli sport endurance di montagna, ha dato vita il 4 marzo allo Snow Leopard Day. Una giornata di solidarietà alpina e animale durante la quale DYNAFIT invita gli scialpinisti a collezionare metri di dislivello che vengono poi convertiti in una donazione a sostegno del leopardo delle nevi. Il risultato di questa ottava edizione, che ha visto il coinvolgimento di sette nazioni, è stato notevole: i partecipanti hanno totalizzato 967.619 metri di dislivello, ognuno dei quali sarà convertito in un centesimo di Euro che DYNAFIT devolverà alla Snow Leopard Trust, un totale di 9.676,19 Euro che andranno a sostegno di un progetto per i guardiaparchi in Pakistan, affinché si impegnino nella salvaguardia dei leopardi delle nevi.

“Raccogliere metri di dislivello per il leopardo delle nevi”: questa l’esortazione risuonata lo scorso fine settimana fra le montagne di Germania, Francia, Austria, Italia, Polonia, Slovacchia e Svizzera. Per l’ottavo anno consecutivo DYNAFIT, azienda di riferimento nel mondo dello scialpinismo, ha organizzato lo Snow Leopard Day, un progetto internazionale che ha per la prima volta coinvolto sette paesi europei in contemporanea, con l’obiettivo di contribuire alla salvaguardia del leopardo delle nevi. Con questa iniziativa l’azienda, che ha scelto di fare del felino il simbolo del proprio logo, sostiene la Snow Leopard Trust, l’organizzazione no profit che da quasi 40 anni si impegna nella tutela di un predatore minacciato di estinzione. Grazie allo Snow Leopard Day scialpinisti amatoriali e professionisti potranno raccogliere, su percorsi prestabiliti, metri di dislivello, che a fine giornata verranno contati dagli organizzatori, per essere poi commutati in un’offerta alla Snow Leopard Trust: un centesimo di Euro per ogni metro raccolto. Durante le manifestazioni DYNAFIT ha inoltre messo gratuitamente a disposizione la propria attrezzatura, per consentire anche ai neofiti dello scialpinismo di dare un importante contributo alla nobile causa, supportati e guidati dal personale dell’azienda.

Quest’anno sono stati circa 830 i partecipanti che nei sette paesi coinvolti hanno risposto all’appello di DYNAFIT per la tutela del leopardo delle nevi. In media ogni sciatore ha percorso 1.160 metri di dislivello. Alla fine della giornata i vari responsabili di tappa hanno contato un totale di 967.619 metri di dislivello, commutati in un’offerta alla Snow Leopard Trust di 9.676,19 Euro. Il progetto ha fatto tappa in Italia a Misurina, in provincia di Belluno, con il supporto dei punti vendita Salewa Store di Dobbiaco, Cortina e Longarone, ma anche delle Guide Alpine Tre Cime di Lavaredo.
La donazione raccolta in queste sette tappe sarà destinata a un programma comunitario per i guardiaparchi in Pakistan. La Snow Leopard Trust elargirà un aiuto finanziario a 200 guardiaparchi e alle loro famiglie, perché si impegnino per la salvaguardia dei leopardi delle nevi, impedendo alla popolazione di cacciarli. Inoltre agli abitanti del villaggio saranno offerti corsi di artigianato e di formazione per consentire loro di mantenersi pur rinunciando alla caccia dei felini.

«Il leopardo delle nevi è il logo di DYNAFIT, e noi come azienda desideriamo dare un contributo sostenibile per proteggerlo dall’estinzione. Siamo lieti che lo Snow Leopard Day abbia attirato così tanti partecipanti, disposti a faticare per una buona causa» spiega Alexander Nehls, International Marketing Director di DYNAFIT. «L’anno prossimo vogliamo riproporre una data comune per le varie tappe nazionali dello Snow Leopard Day, nella convinzione che questa strategia aiuti ad aumentare la visibilità della nostra iniziativa» conclude Nehls.

Per maggiori informazioni: www.dynafit.it

Marco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: