News
Home » Libri » Vette facili nelle Dolomiti

Vette facili nelle Dolomiti

Vette facili nelle Dolomiti. 50 ascensioni classiche per escursionisti

Le Dolomiti, montagne tra le più belle del mondo, comprendono centinaia di vette; alcune oltre i 3000 metri di quota, altre meno alte, ma tutte molto panoramiche. La nuova guida descrive le salite a 50 cime, fra Trentino, Alto Adige/Sudtirolo, Veneto e Friuli, con un ventaglio di escursioni, dalle più facili alle più impegnative. 33 sono le facili, tra cui semplici belvedere come la Bullaccia e il Monte Pore, il Sasso Bianco e il Monte Serva, che si svolgono su sentieri accessibili ai più; 9 sono più impegnative, come il Sassongher, il Piz Boè e lo Schenon del Latemar, e richiedono un maggiore allenamento; 7, come il Catinaccio d’Antermoia e il Sass Rigais, propongono facili rocce, sentieri attrezzati o vie ferrate che chi non ha molta esperienza può affrontare affidandosi a una guida alpina. Infine un’ascensione, la Marmolada di Penìa, onora della vetta più alta delle Dolomiti con un percorso riservato agli alpinisti esperti.

di Stefano Ardito (Autore)

Commenti

commenti

Marco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*