Home » Sport » Mountain Bike » VERONA MTB INTERNATIONAL 2018

VERONA MTB INTERNATIONAL 2018

Procedono senza sosta i lavori all’interno del Parco delle Colombare, l’oasi verde che domina dall’alto lo “skyline” della città di Verona, dove nel week-end del 24 e 25 febbraio, a due passi dell’affascinante centro storico cittadino, tornerà ad essere protagonista la mountain bike internazionale con il Verona Mtb International.

Come preannunciato, rispetto l’edizione d’esordio dello scorso anno, quest’anno il tracciato di gara subirà qualche leggera modifica. Nulla di eclatante, se non i tipici accorgimenti necessari a perfezionare una delle piste off-road più apprezzate a livello nazionale della stagione 2017.
«Oltre a qualche modifica necessaria a migliorare la scorrevolezza riducendo possibili intoppi in caso di maltempo – raccontano gli organizzatori – abbiamo messo mano anche ai passaggi tecnici. Senza stravolgere nulla, ma rendendo tutto ancora più “piccante”».

Nel frattempo, la segreteria centrale di Verona Mtb International ha già ricevuto la conferma di presenza da alcuni dei top team nazionali ed il contatto di alcuni tra i team più prestigiosi anche in campo mondiale. Forte della doppietta centrata lo scorso anno nella massima categoria, sarà certamente della partita il Team Bianchi Countervail al gran completo, guidato dal “Prorider” Marco Aurelio Fontana, deciso più che mai a difendere il titolo nazionale d’inverno ottenuto con forza, nove mesi fa, sempre sullo stesso percorso.

Il campione italiano Gerhard Kerschbaumer, che guiderà il Team Torpado-Gabogas, avrà come unico obiettivo quello di portare la maglia tricolore élite sul gradino più alto del podio in questa prima gara internazionale. Confermata anche la presenza del Team Focus-Selle Italia di Andrea Tiberi e del tricolore U23 uscente Gioele Bertolini, ma anche quella dei “Braidot-Twins” e di tutto il GS Carabinieri e di tante altre squadre di alto livello.

«In questi giorni stiamo ricevendo numerose conferme anche da parte di atleti internazionali di caratura mondiale – concludono gli organizzatori – Verona sarà ancora, per il secondo anno consecutivo, una delle perle italiane per quanto riguarda la mountain bike che conta. Terreno di divertimento e confronto per le categorie amatoriali, ma anche una grande vetrina, un palcoscenico prestigioso sul quale vedremo sfilare i big dell’Xc impegnati a dar vita ad uno spettacolo unico ed avvincente».

Per quanto riguarda il programma di gare, ricordiamo che ad aprire il Verona Mtb International saranno le categorie amatoriali che correranno sabato 24 febbraio, mentre domenica 25 sarà il momento delle categorie agonistiche, compresa quella degli élite.

Per ulteriori informazioni visitate il sito veronamtbinternational.com oppure la pagina Facebook di Verona Mtb International.

Commenti

commenti

Marco