News
Home » Sport » Ciclismo » CHI VEDREMO IN MAGLIA ROSA? SICURAMENTE GIMONDI

CHI VEDREMO IN MAGLIA ROSA? SICURAMENTE GIMONDI

Domenica 7 maggio a Bergamo alla GF Gimondi Bianchi il campione di Sedrina indosserà nuovamente la maglia simbolo del Giro d’Italia che intanto si mette in moto in Sardegna: “Vedo Nibali, Quintana e Kruijswijk sul podio”, il pronostico di Felice.

Mentre il 100° Giro d’Italia si appresta a celebrare la prima tappa in Sardegna, si avvicina anche l’ora della 21a GF Gimondi Bianchi intitolata “Tutto il rosa di Felice Gimondi”, che il prossimo 7 maggio ospiterà a Bergamo oltre quattromila cicloamatori provenienti da 22 paesi di tutto il mondo, oltre a prestigiosi partner internazionali.
E’ un intreccio suggestivo quello che si realizza tra la corsa rosa e una delle più apprezzate e popolari granfondo, quest’anno peraltro dedicata proprio ai tre trionfi al Giro di Gimondi. Bergamo idealmente lega i due eventi consacrandosi luogo prediletto della bici e dei suoi campioni: la città che domenica ospita la Granfondo sarà anche protagonista di un arrivo di tappa il prossimo 21 maggio.

Gimondi ovviamente vive i due appuntamenti con grande coinvolgimento e non fa mancare il suo punto di vista sui favoriti del Giro: “Sul podio finale vedo Nibali, Quintana e Kruijswijk. Assisteremo a una sfida emozionante fra corridori di ottimo livello. Vedo il siciliano e il colombiano su tutti, ma attenzione a Steven Kruijswijk, che lo scorso anno è andato vicinissimo al successo finale, indossando per cinque giorni la maglia rosa, e che ha tutti i mezzi per riuscire nell’impresa“.

Proprio l’olandese del Team LottoNL-Jumbo, a gennaio, è stato protagonista di una ricognizione della tappa con arrivo a Bergamo e sulle strade che accomuneranno il Giro d’Italia alla Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi. E al termine dell’uscita di Kruijswijk su Colle del Gallo, Selvino e salita della Bocchiola, arrivò la benedizione di Gimondi per l’olandese: “Io ho vinto il 50° Giro nel 1976, vorrei che il 100° fosse quello di Steven”. Ad accomunarli, neanche a dirlo, è la bici, una Bianchi ovviamente.

Intanto a Bergamo fervono i preparativi per la Granfondo. L‘Area Expo del Lazzaretto aprirà i battenti alle ore 9:00 di sabato 6 maggio e sarà il cuore pulsante dell’evento. La GF Gimondi Bianchi prenderà il via alle ore 7:00 di domenica 7 maggio e impegnerà i partecipanti su tre percorsi – corto (89,4 km), medio (128,8 km) e lungo (162,1 km) – con la possibilità di scegliere a gara in corso. Al via ci sarà, ovviamente, anche Felice Gimondi, pronto a rivivere le sensazioni delle 14 edizioni del Giro d’Italia disputate, con 3 successi finali e 9 podi: “Tornerò a vestire per un giorno la leggendaria maglia rosa e proverò le stesse emozioni di un tempo”, le parole del campione di Sedrina.

Commenti

commenti

Marco