Home » Attrezzatura » Abbigliamento » VAUDE PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE NEL CICLISMO

VAUDE PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE NEL CICLISMO

Viaggiare in bici è un tipo di mobilità sostenibile per l’ambiente, sia che si tratti di una vacanza in bici con tutta la famiglia, di tour di allenamento oppure di raggiungere il proprio luogo di lavoro. Con questo, e tanti altri piccoli accorgimenti, si adotta ogni giorno un comportamento sostenibile nei confronti dell’ambiente, che contribuisce a conservare il Pianeta per le generazioni future.

In VAUDE questo tema si snoda come un «filo verde» attraverso tutta l’azienda. Gli sviluppatori dei prodotti devono porsi costantemente l’obiettivo di produrre capi d’abbigliamento funzionali, calzature e zaini sostenibili per l’ambiente. Poiché si tratta di un tema molto complesso e, oltre alla scelta del materiale, comprende anche i processi produttivi, il consumo di energia, i processi chimici e gli aspetti sociali, VAUDE ha sviluppato con la propria etichetta Green Shape tutta una serie di criteri al fine di assicurare che i prodotti siamo fabbricati con un basso impatto ambientale. Affinché nelle aziende di cucitura vengano rispettate condizioni di lavoro eque durante la produzione dei capi, VAUDE, in veste di membro della Wear Foundation (FWF) con status di leader, fa controllare regolarmente tutte le aziende produttrici da questa organizzazione indipendente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Abbigliamento da bici sostenibile

Con la collezione estiva 2018 VAUDE è riuscita ad eliminare completamente il fluorocarburo (PFC) dalle dotazioni idrorepellenti dei capi d’abbigliamento antipioggia. L’azienda di Tettnang soddisfa così i requisiti dell’accordo Detox di Greenpeace, a cui ha aderito. Riguardo all’intera collezione per il biking ciò significa: equipaggiamento idrorepellente con una membrana al 100% priva di PFC! La nuova collezione non solo rinuncia al PFC, ma utilizza anche numerose varianti di materiale come il poliestere riciclato da bottiglie PET, la fibra di legno Tencel® o la lana drirelease®. Il severo standard bluesign® è un altro criterio fondamentale per un prodotto Green Shape. Al pari della norma «Reinheitsgebot» o decreto di purezza concernente la produzione della birra bavarese, questo standard tratta in primo luogo tematiche come la gestione severa delle sostanze chimiche e l’efficienza energetica.

Materiale riciclato e lana drirelease®

Con la maglia da ciclismo funzionale Ligure VAUDE introduce nuovi standard di riferimento. Il materiale principale è in poliestere riciclato, ricavato da bottiglie PET. A tale scopo, le bottiglie PET usate vengono raccolte, lavate, fuse e lavorate in un nuovo filato, certificato secondo il severo standard di efficienza ambientale bluesign®. Gli inserti realizzati nel materiale funzionale misto lana drirelease® sulla schiena e sulle spalle contribuiscono ad assicurare in parte una regolazione efficace della temperatura corporea. La maglia, con collo alla coreana e una corta cerniera sul fronte, ha un taglio morbido e affascina per il suo look in tinta unita. È leggera e piacevole da indossare ed ha una buona capacità di raffreddamento e resistenza agli odori.

L’elegante giacca a manica lunga con cappuccio Tremalzo LS Shirt e la relativa maglia a manica corta Tremalzo sono realizzate completamente in misto lana drirelease®. La tecnologia del tessuto misto, all’88% in poliestere e al 12% in pregiata lana merino, non è basata su un trattamento spruzzato sul tessuto, come avviene nei procedimenti tradizionali, ma è invece completamente integrata nel materiale. La combinazione tra fibre idrofile e idrofobe consente di rimuovere perfettamente l’umidità della pelle convogliandola all’esterno. La lana merino è una materia prima rinnovabile, che consente di risparmiare le risorse naturali.

Marco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: