News
Home » Sport » UIAA ICE CLIMBING WORLD CUP 2017: LA TORRE DI GHIACCIO DI CORVARA ATTENDE I FUORICLASSE DELL’ARRAMPICATA

UIAA ICE CLIMBING WORLD CUP 2017: LA TORRE DI GHIACCIO DI CORVARA ATTENDE I FUORICLASSE DELL’ARRAMPICATA

Questo fine settimana la piccola località di Corvara, in fondo alla Val Passiria, si trasforma nell’ombelico del mondo dell’arrampicata su ghiaccio. Da venerdì 27 a domenica 29 gennaio la torre di ghiaccio di Corvara ospita una tappa di Coppa del Mondo che al nastro di partenza vede tutta l’élite mondiale dell’arrampicata su ghiaccio. Complessivamente si sono iscritti 100 atleti provenienti da 20 nazioni e da tre continenti.

La Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio 2016/17 volge al termine. La tappa di Corvara è la penultima in calendario per questa stagione. Proprio per questo, le prove acquistano un’importanza fondamentale: da un lato rappresentano la penultima chance di racimolare punti preziosi per la classifica di Coppa del Mondo, dall’altro sono l’ultimo test prima dei Mondiali. I campionati iridati, infatti, si svolgono in Francia una settimana dopo le prove di Corvara e, pertanto, la Coppa del Mondo in Alto Adige va considerata come una specie di prova generale.

A Corvara, il sudcoreano Hee Yong Park, vicecampione del mondo di difficoltà (lead) e leader della classifica di specialità, dovrà affrontare i russi Nikolai Kuzovlev, Maxim Tomilov (campione del mondo) e Alexey Dengin che lo seguono nel ranking. Al quinto posto della classifica generale figura lo svizzero Yannick Glatthard, che lo scorso anno a Corvara si era classificato secondo dietro al vincitore a sorpresa, Janez Svoljsak (SLO). Park, a Corvara finora è riuscito a vincere una volta soltanto, nel 2012, quando si è aggiudicato l’ultima edizione della “Icefight”. Da quando, invece, la Val Passiria è sede di Coppa del Mondo, è arrivato due volte secondo (2013, 2015) e una volta terzo (2016).

Rainer aspetta di vincere a casa dal 2013

Nella categoria femminile, invece, le due ultime edizioni delle gare di Corvara sono state vinte entrambe da una sudcoreana: lo scorso anno da Han Na Rai Song, mentre nel 2015 Woonseon Shin ha conquistato il titolo iridato. Attualmente, la Song è in testa alla classifica generale di Coppa del Mondo, seguita dalla 30enne meranese Angelika Rainer che dal 2013 aspetta di vincere le gare di casa sua. Nel 2015, ai Campionati Mondiali, già vinti in precedenza per ben tre volte, si era classificata seconda, lo scorso anno, invece, è scivolata durante le finali e si è dovuta accontentare di un quinto posto. Comunque sia, lo scorso fine settimana, a Saas Fee, Angelika Rainer ha dimostrato di essere in forma classificandosi seconda per la seconda volta in questa stagione. Ora, davanti al pubblico di casa, ambisce al primo oro in Coppa del Mondo per quest’anno.

La gara di velocità (speed) molto probabilmente vedrà un vincitore e una vincitrice entrambi russi. I primi dieci posti della classifica generale maschile, infatti, sono occupati da rappresentanti del maggiore stato del mondo per superficie, mentre nella classifica femminile le russe occupano i primi cinque posti.

Cerimonia d’apertura in Piazza Terme a Merano

Il clubbing di Südtirol 1 con DJ Patex in Piazza Terme, in programma venerdì alle 17:00, inaugura ufficialmente la tre giorni altoatesina di Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio. Naturalmente, alla cerimonia di Merano non può mancare lo sport, e così gli atleti più veloci del mondo si contenderanno in verticale la vittoria di una competizione-spettacolo. La torre mobile, alta 15 metri, a partire dalle 13:00 è aperta al pubblico.

Sabato e domenica, invece, l’evento si sposta alla torre di ghiaccio di Corvara. Il programma di gara inizia sabato alle 9:15 con le qualificazioni per le prove di difficoltà (lead) maschili e femminili. Nel primo pomeriggio, alle 14:00, cominciano le semifinali femminili. Le qualificazioni della specialità di velocità (speed) si svolgeranno alle 16:30, subito seguite dalla finale in programma alle 18:30. Domenica, alle 8:15 si disputano le semifinali di difficoltà maschili, alle 13:00 le finali.

Gare in diretta streaming

I pezzi forti del programma di contorno di domenica sono i voli acrobatici in parapendio del Team Lorit del Tirolo, un’emozionante campionato di scalata di casse della birra e lo spettacolare tentativo di battere il record speed degli otto atleti più veloci del mondo (il record da battere è di 16,16 secondi). DJ Fill si occuperà di un adeguato accompagnamento musicale, il team di presentatori di creare l’atmosfera giusta e, naturalmente, non mancheranno gli stand gastronomici.

Chi non può venire a Corvara può seguire le gara con il live streaming sul sito della federazione internazionale di arrampicata UIAA a questo indirizzo: https://www.youtube.com/user/uiaabern

PROGRAMMA:

Venerdì 27 gennaio
ore 13:00: arrampicata per il pubblico sulla torre di ghiaccio mobile
ore 17:00: inaugurazione ufficiale con spettacolare gara di speed sulla torre di ghiaccio mobile

Sabato 28 gennaio
ore 9:15: qualificazioni specialità difficoltà
ore 14:00: semifinali specialità difficoltà femminile
ore 16:30: qualificazioni specialità velocità
ore 18:30: finali specialità velocità femminile
ore 19:30: finali specialità velocità maschile

Domenica 29 gennaio
ore 8:15: semifinali specialità difficoltà maschile
ore 13:00: finali specialità difficoltà
ore 15:00: tentativo di battere il record di velocità
ore 15:30: premiazioni

Per informazioni:

Sito web della torre di ghiaccio di Corvara: www.eisklettern.it

Livestream: https://www.youtube.com/user/uiaabern

Facebook: www.facebook.com/eisturm.rabenstein/

Commenti

commenti

Marco