Home » Sport » Ciclismo » TURISMO: FESTIVAL NOVA EROICA, BUONCONVENTO CAPITALE DELLA DUE RUOTE

TURISMO: FESTIVAL NOVA EROICA, BUONCONVENTO CAPITALE DELLA DUE RUOTE

‘In una Toscana, che è terra di ciclismo, ‘Eroica‘ è un brand che ha saputo parlare a tutto il mondo. E’ nata nel Chianti Senese e vive oggi a Buoconvento un suo momento qualificante, aprendosi ad una nuova impostazione. Sulle strade bianche della Val d’Arbia potranno correre non solo le biciclette vintage, con i rigidi requisiti legati al loro essere sostanzialmente biciclette d’epoca, ma tutte le biciclette potranno così vivere lo spirito dell’Eroica e sposare natura e cultura di un territorio incontaminato”. Lo ha sottolineato il presidente del Consiglio regionaler della Toscana, Eugenio Giani, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento nel palazzo del Pegaso.

Un’occasione per la cittadina senese di diventare dal 28 aprile al primo maggio non solo capitale delle due ruote, ma anche una vetrina di eccellenza per il territorio. ”Il mondo dell”Eroica’ si apre a sportivi che hanno nel sangue la bicicletta, ma una bicicletta moderna. E’ importante coniugare nuovo e antico – ha ribadito il sindaco di Buonconvento Paolo Montemerani – Credo sia giusto dare spazio a questa disciplina sportiva, che si cala nelle più moderne tecnologie. Ci saranno anche i migliori telaisti di livello mondiale, che realizzeranno live le loro biciclette in carbonio e in alluminio”. Questo è solo uno dei tanti eventi in programma, che prevede mercati, concerti, street food, musei aperti, passeggiate nella natura.

Abbiamo trasformato un evento sportivo in un festival gioioso di quattro giorni, pensando alle famiglie ed agli amici che accompagnano il ciclista, ma che resta a terra – ha sintetizzato il presidente dell’Associazione Pro Loco Buonconvento Guido Pratesi – Avremo ospiti Fiona May e Cesare Prandelli. Un convegno su alimentazione e sport sarà finalizzato all’individuazione di sostanze non dopanti, ma utili a migliorare le prestazioni”. La gara, che si disputerà il 30 aprile, avrà come testimonial Gianni Bugno e Francesco Moser, mentre il 1° maggio si farà festa con un grande concerto in piazza Gramsci, con ospite Simone Cristicchi.

E’ una manifestazione che negli anni si è sviluppata in altri paesi del mondo, portando su in tutti i continenti un pezzo di Toscana non solo a livello istituzionale, ma con il suo territorio e la sua qualità della vita – ha affermato Mauro Niccoli, rappresentante di Nova Eroica – Ci piace globalizzare il mondo con i nostri valori ed i nostri prodotti, punto di riferimento del nostro essere toscani”.

Fonte Red-Xio/AdnKronos

Commenti

commenti

Marco