Home » Sport » Mountain Bike » TRENTINO MTB: TUTTO CIÒ CHE UN BIKER DESIDERA

TRENTINO MTB: TUTTO CIÒ CHE UN BIKER DESIDERA

Trentino MTB: tutto ciò che un biker può desiderare. Una regione che sembra creata per esaltare lo spirito degli atleti sulle ruote grasse, fra natura, competizione, relax e benessere, Trentino MTB è un giro turistico per pedalatori, dal 6 maggio con la prima prova al 26 agosto con l’ultima. La varietà degli itinerari proposti è unica nel suo genere, sette tappe degne di essere vissute da cima a fondo anche grazie all’abilità organizzativa dei comitati locali che, spesso gratuitamente, si mettono al servizio dell’atleta. Panorami da mozzare il fiato, impennate difficoltose e discese a perdifiato, ma anche percorsi ideati per chi ancora non ha l’abitudine di salire in sella, per i concorrenti in e-bike e cicloturisti che potranno partecipare in assoluta rilassatezza agli eventi.

La gara d’apertura di Trentino MTB 2018 sarà la “ValdiNon Bike” di Cavareno il 6 maggio, nella “terra delle mele” dopo la lunga pausa invernale, la seconda sarà la gradita conferma della “Passo Buole Xtreme” del 20 maggio ad Ala lungo i “40 km del Soldà”, la terza rappresenta la prova più longeva del lotto, la “100 Km dei Forti” del 10 giugno a Lavarone, con anche “Lavarone Bike” e “Nosellari Bike” a completare il 1000Grobbe Bike Challenge. Poker alla “Dolomitica Brenta Bike” del 1° luglio tra Pinzolo e Madonna di Campiglio, prima del trittico finale fra “Val di Sole Marathon” come quinta prova il 15 luglio a Malè e la possibilità di competervi anche in staffetta, la mitica “La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme” da Ora a Molina di Fiemme il 5 agosto con alcune novità a coinvolgere il tratto finale, e la “3TBIKE” conclusiva del 26 agosto in Valsugana, accompagnate dalle rispettive prove “mini” dedicate ai piccoli delle ruote artigliate.

Le iscrizioni sono disponibili alle cifre cumulative (e comprensive di prima griglia di partenza) di 180 euro anziché 215 euro per le sette gare, 160 euro anziché 194 euro per sei tappe, e 140 euro anziché 154 euro per cinque delle sette prove, tutte tariffe comprensive di gadget.

Sarà premiata anche l’affezione, con i concorrenti che avranno effettuato tutte e sette le gare ad aver diritto ad un bonus di 600 punti e chi ne avrà portate a termine sei un bonus di 300 punti, ricordando che i due bonus sono cumulabili e spesso risultano determinanti nel definire il campione e la campionessa del challenge, accaparrandosi ben 900 punti nel caso in cui si riuscisse ad effettuare l’en plein. A termini di regolamento, nei casi di parità, si terrà conto della migliore prestazione conseguita nelle tappe disputate, ricordando che per concorrere alla classifica finale sarà obbligatorio partecipare ad almeno quattro prove. Ogni anno, inoltre, a rotazione vengono individuate due gare del circuito definite “jolly”, per le quali il punteggio assegnato verrà valorizzato con un aumento del 20% e, per la stagione 2018, sono state scelte “Val di Sole Marathon” e “3TBIKE”, una buona fetta del rush finale al quale bisognerà proprio non mancare!

Info: www.trentinomtb.com

Commenti

commenti

Marco