News
Home » Sport » Ciclismo » IL TEAM BARDIANI-CSF SCEGLIE SUPEROP PER OTTIMIZZARE L’ALLENAMENTO DEI PROPRI ATLETI

IL TEAM BARDIANI-CSF SCEGLIE SUPEROP PER OTTIMIZZARE L’ALLENAMENTO DEI PROPRI ATLETI

La formazione professionistica che ha fatto del “made in Italy” una propria bandiera, ha stretto un accordo con Wellness & Wireless di Reggio Emilia per l’utilizzo della propria soluzione per la valutazione quotidiana della condizione fisica degli atleti.

In vista della stagione 2017, gli atleti del team professionistico Bardiani-CSF saranno supportati da una innovativa ed esclusiva tecnologia a sostegno della loro preparazione fisica. Infatti, la formazione guidata da Roberto Reverberi ha siglato un accordo di partnership con la startup reggiana Wellness & Wireless per dotare i propri ciclisti dell’innovativo sistema SuperOp.

Frutto di oltre venti anni di studi e ricerche con atleti professionistici, coordinati dal professor Marco De Angelis, docente presso l’Università degli Studi dell’Aquila, SuperOp è uno strumento che valuta il livello di recupero fisico dell’atleta attraverso la semplice misurazione della pressione e della frequenza cardiaca al risveglio mattutino. Il contributo tecnologico di Wellness & Wireless ha permesso agli studi scientifici di tradursi in un vero e proprio dispositivo, capace di rispondere alla sfida più difficile della gestione della performance sportiva: conoscere la reale condizione dell’atleta per poter decidere il carico allenante di ogni singola seduta. L’obiettivo è applicare il giusto volume di allenamento giornaliero per favorire il miglioramento ed evitare fenomeni di over-reaching e over-training.
«Siamo felici di aver iniziato questa collaborazione con Bardiani-CSF – ha spiegato Paolo Gambini, AD di Wellness & Wireless – come azienda ci sentiamo espressione del potenziale innovativo del nostro Paese e così ci riconosciamo nella visione del #GreenTeam di investire sui giovani talenti italiani. Con SuperOp puntiamo a offrire agli atleti uno strumento che li aiuti ad essere sempre più competitivi».
I dati sulla condizione fisica e l’andamento dei valori dei singoli atleti emersi dall’utilizzo di SuperOp, potranno essere monitorati a distanza grazie alla funzione Trainer Vista, cosicché i preparatori fisici del team potranno valutare quotidianamente il lavoro svolto e decidere in tempo reale il carico allenante della giornata.

Soddisfazione anche sul fronte Bardiani-CSF: «Il professionismo impone la cura di ogni minimo dettaglio ed è per questo che abbiamo scelto di dotarci di SuperOp – ha affermato Roberto Reverberi, team manager del #GreenTeam – la tecnologia è parte integrante dello sport moderno ed è il miglior supporto all’esperienza guadagnata sul campo. Siamo convinti che SuperOp possa offrirci un importante miglioramento nella programmazione della preparazione atletica».

Lanciato ufficialmente sul mercato nel febbraio 2016, SuperOp è già stato adottato da migliaia di atleti amatoriali e professionisti, inclusi 14 atleti che hanno partecipato ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

Maggiori informazioni su www.super-op.com

Commenti

commenti

Marco