Home » Sport » Mountain Bike » RUOTE GRASSE “INFUOCATE” DA MAGGIO AD AGOSTO

RUOTE GRASSE “INFUOCATE” DA MAGGIO AD AGOSTO

Trentino MTB presented by Rotalnord torna con un nuovo e prestigioso sponsor, proponendo agli arditi della mountain bike sette prove a cui non potranno rinunciare. Queste le date delle sfide che animeranno i territori trentini e che caratterizzeranno la prossima stagione, già pronta a partire: “ValdiNon Bike” di Cavareno il 7 maggio, il 21 maggio “Passo Buole Xtreme” di Ala, “100 Km dei Forti” fra Folgaria, Lavarone e Luserna l’11 giugno, “Dolomitica Brenta Bike” di Pinzolo il 25 giugno, “Val di Sole Marathon” di Malè il 16 luglio, “La Vecia Ferovia” fra Ora (BZ) e Molina di Fiemme il 6 agosto e “3TBIKE” in Valsugana il 27 agosto. Un Trentino MTB più “concentrato” che non terminerà ad ottobre come in passato, ma ad agosto, promettendo ai bikers più dinamismo e tensione agonistica, senza dover attendere troppo per la conclusione e l’esito del circuito.

La “ValdiNon Bike”, prima sfida di stagione, ha recentemente rinnovato il proprio sito web (www.valdinonbike.net), propone una quota d’iscrizione di 28 euro entro il 30 aprile e un percorso di 43 km e 1220 metri di dislivello, con i concorrenti chiamati a scalare la cima del Monte Arsen, scendendo lungo stradine di campagna fra i meleti ed il verde della primavera nonesa, prima di tornare nuovamente in direzione Cavareno.

Seconda tappa dedicata alla Passo Buole Xtreme, new entry di Trentino MTB presented by Rotalnord, con i bikers pronti ad affrontare un percorso di 40 km e 1790 metri di dislivello toccando anche il Passo Buole, passato alla storia come le Termopili d’Italia a causa degli aspri combattimenti che vi ebbero luogo nel 1916 durante la Strafexpedition. La quota singola da saldare per partecipare a questa sfida è costituita da 28 euro entro il 15 aprile.

Dalla novità del circuito alla “garanzia”, la “100 Km dei Forti” fra i forti dismessi della Grande Guerra. Un contest che festeggerà la 22.a edizione elevandosi al rango di manifestazione più “antica” di Trentino MTB presented by Rotalnord. In vista della competizione cimbra lo Sci Club Millegrobbe propone una quota di 30 euro per i percorsi classic e marathon.

I bikers proseguiranno con la “Dolomitica Brenta Bike” di Pinzolo, nel corso di un tracciato unico ampiamente rinnovato ed arricchito di nuovi passaggi fra single track e sentieri, a snodarsi fra gli sterrati della Val Rendena completando un itinerario di 55 km e 2300 metri di dislivello, disponibile alla quota di 25 euro entro il 31 marzo.

Dalle Dolomiti di Brenta alla “Val di Sole Marathon” sui percorsi classic di 40 km e 1600 metri di dislivello e marathon di 70 km e 2900 metri di dislivello, fra salite tecniche e scenografici single track nel territorio del Parco Nazionale Adamello Brenta. A disposizione a 35 euro entro il 7 maggio.

Anche “La Vecia Ferovia” ha superato i vent’anni di storia, e per concorrere sull’itinerario del vecchio trenino che congiungeva Ora (BZ) a Molina di Fiemme (TN) la cifra è di 30 euro entro il 23 luglio.

La chiusura ufficiale spetterà invece alla “3TBIKE” valsuganotta, anch’essa in vena di trasformazioni con un tracciato marathon di 50 km e 1600 metri di dislivello fra sette comuni (Castel Ivano, Samone, Scurelle, Torcegno, Telve, Telve di Sopra e Carzano), ed il GS Lagorai a “levare” il tratto finale in asfalto esaltando ancor di più l’essenza off-road della competizione.

Trentino MTB presented by Rotalnord non è dunque una singola gara ma ne racchiude ben sette, per questo propone anche vantaggiose iscrizioni cumulative a chi desidera affrontare tutti i contest trentini. L’importo per potersi cimentare in tutte e sette le tappe ammonta a 180 euro anziché 215 euro, con sei tappe a 160 euro anziché 194 euro e cinque tappe a 140 euro anziché 154 euro, inserendosi sempre nella prima griglia di partenza immediatamente dietro alla griglia VIP.

Info: www.trentinomtb.com

Commenti

commenti

Marco