Home » Sport » Ciclismo » ROGLIC TRIONFA AL GIRO DEI PAESI BASCHI

ROGLIC TRIONFA AL GIRO DEI PAESI BASCHI

Primoz Roglic ha conquistato il successo finale al Giro del Paesi Baschi in Spagna, sabato 7 aprile. Lo sloveno del Team LottoNL-Jumbo è riuscito a conservare la maglia di leader nell’ultima frazione, 122,2 km da Eibar ad Arrate (Spagna), chiudendo nono a 1’06” dal vincitore Enric Mas. Roglic ha concluso la corsa spagnola in 20h53’47”, con 1’09” di vantaggio sullo stesso Landa e 1’42” su Ion Izaguirre. Per Roglic si tratta del primo successo finale in una gara a tappe World Tour.

Il 28enne di Trbvolje è stato protagonista assoluto del Giro dei Paesi Baschi sin dalla frazione inaugurale, piazzandosi secondo con Oltre XR4 nella prima, seconda e quinta tappa – rispettivamente a Zarautz, Bermeo ed Eibar – e dominando con Aquila CV la quarta frazione, una cronometro con partenza e arrivo a Lodosa. Oltre XR4 e Aquila CV sono entrambe contraddistinte dal rivoluzionario sistema Bianchi CV, con il materiale in carbonio Countervail® protetto da brevetto. “Innovazione vuol dire opportunità di utilizzare la miglior tecnologia e i migliori materiali possibili. L’utilizzo del Countervail garantisce un maggiore controllo della bicicletta e permette di risparmiare energie che diventano fondamentali alla fine, quando tutto può fare la differenza” ha spiegato Roglic nel primo focus della serie “I #RideBianchi“.

I MODELLI BIANCHI CV DEL TEAM LOTTO.NL-JUMBO
Il Team LottoNL-Jumbo utilizza quattro modelli progettati da Bianchi con Countervail® Vibration Cancelling Technology:
  • Oltre XR4, progettata per massimizzare il vantaggio aerodinamico e il controllo.
  • Specialissima, telaio ultraleggero, perfetto per i corridori che puntano alla classifica generale, super rigido per garantire eccellente trazione e stabilità ad alte velocità, e il massimo controllo in discesa.
  • Aquila CV, il più avanzato modello da cronometro, progettato per garantire il massimo controllo e una maggiore riduzione del dispendio energetico e della fatica muscolare.
  • Infinito CV, la bicicletta ideale per le Classiche, garantisce un controllo del mezzo superiore su fondi sconnessi, riducendo l’affaticamento.

Commenti

commenti

Marco