Home » Sport » Mountain Bike » MOUNTAIN BIKE MARATHON AURONZO DI CADORE E LE TRE CIME DI LAVAREDO

MOUNTAIN BIKE MARATHON AURONZO DI CADORE E LE TRE CIME DI LAVAREDO

Partecipare a un mondiale al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo, sarà un’esperienza straordinaria, soprattutto per gli atleti che provengono dall’altra parte del mondo, dall’America Meridionale, dall’Australia, dal Giappone, dagli Stati Uniti, dal Sud Africa, dalla Russia e dall’Australia.
Ma sarà, allo stesso modo, un messaggio importante di unione tra i popoli perché lo sport, è un collante unico dalla storia dei tempi. E sarà ancor di più un forte messaggio di esortazione turistica, il brand Tre Cime di Lavaredo è Patrimonio di tutta l’Umanità e come tale deve essere considerato.

Scendendo nell’agone, sarà una competizione dove l’imprevedibilità la farà da padrona. Difficilissimo fare pronostici, i leader, l’austriaco Alban Lakata e la danese Annika Langvad, faranno di tutto per difendere la magia iridata. Ma ci sarà anche la norvegese Gunn Rita Dahle, alla sua ultima competizione in carriera a voler chiudere in bellezza. E ancora attenzione al russo Medvedev che sta attraversando un periodo di forma eccezionale e al colombiano Paez.

Ma la nazionale di Mirko Celestino non starà di certo a guardare: “Gli atleti convocati – puntualizza il CT della nazionale – erano diciassette, purtroppo sono sedici perché Fabian Rabensteiner è stato vittima di una brutta caduta. Il più in forma e il più adatto a questo tipo di percorso è senz’altro Samuele Porro. Ma anche Juri Ragnoli può essere un candidato per il podio. Tra le donne, invece, la più in forma è Mara Fumagalli che ha vinto, domenica scorsa, la Val di Fassa Bike sull’austriaca Christina Kollmann. Abbiamo fatto, ancora qualche mese fa, un lungo stage per testare il percorso, proprio perché in questi giorni di avvicinamento al mondiale, preferisco che i ragazzi stiano tranquilli e rilassati e recuperino il più possibile energie“.

I Giochi Mondiali si apriranno venerdì 14 settembre alle ore 14.00 con la registrazione degli atleti, alle 16.30 ci sarà la conferenza stampa, e alle 18.00 la Cerimonia di Apertura con la sfilata delle nazioni, il balletto “La leggenda di Misurina” Gruppo Danza di Auronzo di Cadore ed esibizione dei Gruppi Locali in abiti storici.

Questo il programma di sabato 15 settembre

Ore 9,30 partenza gara maschile 102 km arrivo previsto dei primi ore 14.30

Ore 9,45 partenza gara femminile 89 km, arrivo previsto delle prime ore 15.00

Segue cerimoniale di premiazione solo per i primi tre (maschile e femminile)

Ore 16.00 conferenza stampa con gli atleti

Marco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: