News
Home » Sport » Mountain Bike » LEDRO FAT BIKE FESTIVAL

LEDRO FAT BIKE FESTIVAL

Le ruote grasse tornano le grandi protagoniste in Valle di Ledro, nel Trentino meridionale, anche in chiave invernale grazie al Ledro Fat Bike Festival in programma Sabato 7 e domenica 8 gennaio.
Torna così nella vallata trentina la due giorni dedicata alle mountain bike con ruote maxi che nella scorsa edizione ha fatto il pieno di entusiasmo, soprattutto tra le ragazze, rivelatesi le grandi protagoniste dell’evento.
E si spera in una nevicata dell’ultimo momento capace di creare la giusta atmosfera invernale.

E’ un programma davvero intenso quello della due giorni proposta dal Consorzio per la Promozione Turistica della Valle di Ledro in collaborazione con la locale sezione di Rete di Riserve e con Equipe Natura, le cui guide saranno materialmente al seguito dei molti biker attesi all’appuntamento ledrense.

Oltre alle fatbike e ai biker, i grandi protagonisti del fine settimana saranno le strade, i sentieri, i boschi e le montagne della Valle di Ledro, un ambiente talmente puro, affascinante e per certi versi incontaminato da meritare l’inserimento all’interno del progetto Riserva della Biosfera dell’Unesco, seconda certificazione dopo quella ricevuta per l’importanza storico-archeologica del sito preistorico delle palafitte, sulla riva delle acque color cobalto del Lago di Ledro.

Tutti in sella alla fat bike allora: il ritrovo è fissato alle 9:30 di sabato 7 presso il bar Nido Verde di Pieve di Ledro, che fungerà da quartier generale del Ledro Festival per l’intero fine settimana.
La prima escursione porterà i biker a toccare tutti i punti più panoramici della Valle di Ledro per fare ritorno alla partenza verso l’ora di pranzo.
Nel primo pomeriggio, attorno alle 14, prenderà quindi il via un tour di facile difficoltà verso la riserva Lago d’Ampola, all’estremità occidentale della Valle di Ledro mentre a seguire, con inizio alle 16:30, l’esperto biker meranese Maurizio Deflorian presenterà il South Tirol Trail per andare a conoscere tutti i segreti del tracciato altoatesino.
A seguire aperitivo in compagnia e proiezione fotografie di esplorazione e avventura con “Pedalando verso Nord” del fatbiker Luca Bettinsoli che ripercorreranno i 325 chilometri affrontati in totale autosufficienza all’interno del Circolo Polare Artico.

E l’intenso sabato ledrense non sarà finito, perché chi lo vorrà, potrà salire nuovamente in sella alla propria fat bike per risalire in notturna la Val di Concei fino a raggiungere il Rifugio Al Faggio, cullato tra le cime e la wilderness delle Alpi di Ledro.

Domenica mattina, già alle 10, nuovamente tutti al ritrovo per l’ultimo appuntamento del Ledro Fat Bike Festival, un’escursione di difficoltà media nella tranquillità dei boschi ledrensi.

Per partecipare alle attività del Festival è necessario abbigliamento tecnico invernale per bici completo, torcia frontale o faro per l’eventuale uscita notturna e naturalmente casco ben allacciato in testa.
Per chi volesse provare per la prima volta l’emozione di salire in sella alla fat bike c’è la possibilità di noleggiare una bici prenotandola entro la giornata del 6 gennaio.
Da tenere presente che nella giornata di sabato sono previste tre uscite guidate per neofiti con partenza alle ore 10, 11:30 e 14:30 dal “campo base” del Ledro Fat Bike Festival.

Il Ledro Fat Bike Festival rappresenta un must per gli amanti dell’avventura, nel cuore di un fine settimana che condurrà anche al gran finale del Villaggio del Gigante, la grande novità che sin dal giorno di Santo Stefano ha animato il centro di Bezzecca con gli stand espositivi ed il mercatino di artigianato locale e prodotti della gastronomia e tradizione ledrense.

Maggiori informazioni: www.vallediledro.com/it/ledro-fat-bike-festival

Commenti

commenti

Marco