Home » Attrezzatura » Abbigliamento » GIRO D’ITALIA 2017: UNA CAROVANA DI 600 MAGLIE FIRMATE SANTINI. E RINASCE LA CICLAMINO.

GIRO D’ITALIA 2017: UNA CAROVANA DI 600 MAGLIE FIRMATE SANTINI. E RINASCE LA CICLAMINO.

Dal 1993 Santini Cycling Wear firma le prestigiose maglie del Giro d’Italia: i leader delle classifiche vestiranno le jersey prodotte dallo storico brand, da oltre 50 anni punto di riferimento nel mondo dell’abbigliamento da ciclismo. E nell’edizione del Centenario, tra le maglie leader, ritorna la Ciclamino per il vincitore della Classifica a punti. Monica Santini: «Per il Giro d’Italia forniamo ben 600 capi a copertura di tutte le taglie possibili e immaginabili dei quattro leader al termine di ogni tappa».

Venerdì 5 maggio sarà una data storica per Alghero: dalla cittadina sarda scatta il Giro d’Italia nell’edizione del Centenario, e tutto il mondo delle due ruote guarderà alla corsa rosa come a uno degli eventi più importanti del calendario 2017 del ciclismo su strada. Da oltre vent’anni la bergamasca Santini Cycling Wear è fornitrice ufficiale delle quattro maglie del Giro d’Italia: dalla rosa alla bianca, dall’azzurra alla (rinata) ciclamino.
Santini Giro d'Italia 2017
Un vagone di 600 maglie per i Leader della Corsa Rosa e il ritorno della Ciclamino

Le maglie ufficiali dell’edizione 2017 sono state interamente disegnate e realizzate da Santini nei propri stabilimenti di Lallio, con tessuti dall’alto profilo tecnico e tecnologie innovative che rendono questi capi estremamente confortevoli e performanti.
La quantità di maglie e body realizzati per il Giro d’Italia è di 600 pezzi, declinati in tutte le taglie, così da coprire tutte le esigenze, a seconda del corridore che deve vestirle. Le taglie che vanno per la maggiore sono le più piccole: «Difficilmente gli atleti superano la taglia M, e la maggior parte sono S o XS, o addirittura XXS – commenta l’amministratore delegato di Santini, Monica Santinie in aggiunta forniamo le giacche antipioggia, i body aereodinamici per lecronometro e tutti gli accessori che servono al leader di ogni classifica».

Tra le maglie ufficiali, la prima è ovviamente la Maglia Rosa, sponsorizzata Enel e riservata al leader della Classifica Generale: rosa, come le pagine della Gazzetta dello Sport, baluardo giornalistico del ciclismo italiano. Alla jersey del leader assoluto si accompagnano la Maglia Azzurra, brandizzata Mediolanum che vestirà il migliore scalatore nella classifica del Gran Premio della Montagna, e la Maglia Bianca di Euro Spin per il più forte nella Classifica dei Giovani.

La quarta maglia, quella destinata al leader della Classifica a punti, vede il ritorno della Ciclamino, colore che l’ha contraddistinta dal 1970 al 2009. Prima del 1970 e dal 2010 al 2016, la maglia per questa classifica era rossa. Segafredo Zanetti, azienda leader del caffè espresso, ne sarà lo sponsor.

Tutte le jersey Santini si caratterizzano per una vestibilità aerodinamica e la capacità di unire comfort, traspirabilità (in molte tappe si raggiungono temperature elevate) e la massima performance in grado di soddisfare le esigenze dei professionisti. La cura dei dettagli si spinge anche all’aspetto grafico: i designer Santini hanno posizionato sul colletto delle maglie la scritta Giro d’Italia accompagnata dal nuovo logo celebrativo rappresentato dal numero 100 che prende vita unendo l’1 al simbolo dell’infinito e il claim AMORE INFINITO. Il logo appare anche nell’interno collo che per l’occasione sarà rifinito in colorazione dorata così come alcuni dettagli di color oro impreziosiranno tutte le maglie per questa centesima edizione della corsa Rosa.

Le maglie speciali dedicate alle tappe e la Maglia Nera

A fianco della Maglia Rosa, simbolo distintivo del Giro e delle tre maglie dei leader delle singole classifiche, Santini propone una capsule collection dedicata alle quattro tappe più suggestive di questa edizione 2017 e la leggendaria Maglia Nera. Ogni maglia racconta la storia dei luoghi o dei personaggi a cui è dedicata. Le maglie sono abbinate ad un calzoncino, un cappellino, dei calzini e dei guantini che ne riprendono i colori e la grafica.

Le maglie speciali sono dedicate alle tappe di Sardegna, regione da cui prenderà il via il Giro, a quella appenninica dedicata a Bartali, alla sedicesima tappa, la Rovetta-Bormio con la salita allo Stelvio che quest’anno è la “Cima Coppi”, e all’ultimo stage della corsa rosa, quella che porta i corridori dall’Autodromo di Monza al Duomo di Milano.
La Maglia Nera completa la capsule collection firmata Santini e dedicata al Giro d’Italia. Questa jersey richiama la leggenda della Maglia Nera che veniva assegnata all’ultimo in classifica tra il 1946 e il 1951 e, ironicamente, era molto ambita dai corridori, che facevano di tutto per conquistarla: alcuni arrivavano addirittura a forare le gomme delle proprie biciclette.

La capsule collection e le repliche delle maglie leader del Giro d’Italia 2017 sono disponibili presso i migliori negozi di ciclismo e sul sito www.santinisms.it.

Commenti

commenti

Marco