Home » Outdoor » GIARDINI DI NATALE AD ASIAGO: TUTTI I DONI DELL’INVERNO

GIARDINI DI NATALE AD ASIAGO: TUTTI I DONI DELL’INVERNO

Da più di 10 anni, ad Asiago, i Giardini di Natale sono un attesissimo “rituale” fatto di luci, colori, atmosfere sospese nel tempo. Quest’anno i mercatini – che qui sono stati battezzati giardini – saranno ancora più scenografici, uno spettacolo nello spettacolo: aumentano, di numero e varietà, le casettine di legno, gli chalet degli espositori disposti nei giardini di piazza Carli e nella centralissima piazza II Risorgimento, dove verrà innalzato il grande abete di Natale.

I Giardini di Natale saranno inaugurati il 10 novembre, alle ore 18.00, e resteranno aperti con orari variabili (dapprima il weekend, poi ogni giorno) fino all’Epifania, il 6 gennaio 2019. Questa tradizione promuove il talento, la creatività, l’originalità. Sono numerose le proposte e le idee regalo da scoprire, tra realizzazioni artigianali, addobbi raffinati per la casa, filati biologici, prodotti naturali e tante leccornie.

Tra i momenti più attesi, la cerimonia con cui Asiago ogni anno inaugura la stagione invernale, in uno sfavillio di luci e colori: l’accensione del grande albero natalizio, sabato 8 dicembre alle ore 17.00. In piazza II Risorgimento saranno tutti a naso in su, aspettando l’istante in cui le luci dell’albero si accenderanno, facendo a gara con la cascata di fuochi d’artificio dalla torre campanaria del Municipio.

Durante il periodo di apertura dei mercatini tornerà “Due note al rintocco delle 6”: un’orchestra di fiati suonerà tutti i giorni alle ore 18.00 dal 26 dicembre al 6 gennaio dal balcone del Municipio che si affaccia su piazza II Risorgimento, un momento magico e suggestivo. Altre iniziative per grandi e bambini animeranno i mercatini ed il centro storico.

Oltre ai Giardini di Natale troviamo poi più di 200 attività commerciali in tutto il centro storico: botteghe dedicate all’abbigliamento, all’antiquariato, alle opere d’arte e ai prodotti gastronomici – su tutti i formaggi come l’Asiago – oppure ristoranti, bar e locali. Tra un acquisto e l’altro, ci si sofferma per gustare uno spritz, un cocktail, sorseggiare una cioccolata calda, un vin brulé o il parampampoli (il tipico liquore dolce con caffè, grappa, vino, miele e altri aromi), scoprire le ricette di montagna. Per non parlare dei dolci tipici delle feste, strüdel compreso.

Ma il vero regalo da concedersi è il tempo da trascorrere con i propri cari: passeggiare insieme tra le vetrine e le casette illuminate a festa, trascorrere una giornata sulla neve, fare tardi all’after-ski, divertirsi con i bambini sulla giostra dei cavalli, o con i piccoli spettacoli di intrattenimento in calendario durante le feste.

Orari:

  • 10 novembre: inaugurazione ore 18.00
  • Dall’11 novembre al 6 dicembre e il 15 e 16 dicembre: il sabato dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00; la domenica orario continuato dalle ore 10.30 alle ore 19.00
  • Weekend dell’Immacolata, dal 7 al 9 dicembre: orario continuato dalle ore 10.30 alle ore 19.00
  • Venerdì 14 dicembre e venerdì 21 dicembre: dalle ore 15.00 alle ore 19.00
  • Dal 22 dicembre al 6 gennaio orario continuato dalle ore 10.30 alle ore 19.00

Il giorno 25 dicembre il mercatino aprirà alle ore 15.30

Commenti

commenti

Francesca