Home » Sport » Ciclismo » GF GIMONDI BIANCHI, DEDICATA AI “GIGANTI” MA ALLA PORTATA DI TUTTI

GF GIMONDI BIANCHI, DEDICATA AI “GIGANTI” MA ALLA PORTATA DI TUTTI

Anche quest’anno gli organizzatori della granfondo – “Omaggio ai Magnifici 7” – hanno curato con attenzione ogni minimo dettaglio a partire dalla logistica: la partenza della gara è a soli cinque minuti dall’aeroporto

Dedicata ai “giganti”, quelli del Grande Slam. Ma alla portata di tutti. Sia dal punto di vista tecnico, con percorsi ad hoc per ogni tipo di esigenza e preparazione, sia sotto l’aspetto logistico. Per chi arriverà a Bergamo in aereo, in automobile o in treno, per chi dovrà parcheggiare e per chi cerca una soluzione per pernottare, la GF Gimondi Bianchi “Omaggio ai Magnifici 7” (5 maggio, 2019) si conferma infatti un evento assolutamente “friendly”.

Ci vogliono cinque minuti, infatti, per raggiungere il centro di Bergamo la partenza della granfondo dall’aeroporto internazionale “Caravaggio” di Orio al Serio, terzo scalo italiano per numero volume di traffico: sono oltre 45 milioni i passeggeri che ogni anno transitano dal sistema aeroportuale milanese (Bergamo, Malpensa, Linate). Lo scalo bergamasco è dedicato a voli di compagnie aeree a basso costo, ed è il primo in Italia per numero di passeggeri di voli “low cost”: economico, dunque, oltre che comodo. L’aeroporto è collegato alla città da un efficace servizio di bus navetta.

Chi arriva in auto, dovrà imboccare l’uscita Bergamo sull’Autostrada A4 Milano-Venezia. Agevole raggiungere la Città dei Mille anche per quanti prediligono la soluzione bus: ce ne sono da Milano Lampugnano, Cadorna e Piazza Castello, destinazione Bergamo Stazione Autolinee, gestite da Autostradale e Nord Est Trasporti (trasporti nella Provincia di Bergamo: http://bergamotrasporti.it; trasporti nella Regione Lombardia: www.muoversi.regione.lombardia.it).

Gli organizzatori di GM Sport hanno studiato un unico parcheggio per gli autoveicoli in località Monterosso, dal Rondò delle Valli sulla destra della tangenziale, a circa 800 metri dalla linea di partenza. I camper potranno parcheggiare in un’apposita area in Via Corridoni 123 – Bergamo (1 km dal Via), i pullman lungo il lato est delle tribune dello stadio Atleti Azzurri d’Italia.

Per chi ha intenzione di pernottare a Bergamo in occasione della 23a Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi, il comitato organizzatore si avvale della partnership del Gruppo Roncalli Viaggi per garantire a tutti i partecipanti soluzioni ad hoc che soddisfano ogni esigenza.

La 23a Granfondo internazionale Gimondi Bianchi, dedicata ai sette “magnifici” atleti capaci di completare il Grande Slam vincendo almeno una volta in carriera Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta a Espana, si svolgerà sui tre classici percorsi “corto”, “medio” e “lungo”, rispettivamente di 89,4 km, 128,8 km, 162,1 km, disegnati personalmente da Felice Gimondi.

Come iscriversi alla Granfondo Gimondi-Bianchi 2019
Tutti gli appassionati potranno iscriversi alla 23a edizione della Granfondo Gimondi Bianchi compilando l’apposito form online sul sito ufficiale della manifestazione www.felicegimondi.it, oppure presso gli uffici organizzativi di G.M.S. in Via G. Da Campione, 24/c – 24124 Bergamo (tel. +39 035.211721 – fax + 39 035.4227971).

Marco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: