Home » Sport » Ciclismo » FORMULA BICI, UN CICLISMO DAVVERO PER TUTTI

FORMULA BICI, UN CICLISMO DAVVERO PER TUTTI

Etica, sicurezza dei ciclisti, alti standard di qualità e sinergie organizzative, promozione dei territori, divulgazione dei messaggi legati alla bike economy, individuazione di standard unici, interlocuzione con gli organi politici istituzionali per quanto riguarda il tema del ‘ciclismo per tutti’: questi sono solo alcuni degli obiettivi perseguiti da Formula Bici, l’associazione degli organizzatori dei maggiori eventi indirizzati agli amatori.

I soci fondatori che settimanalmente fanno il punto sui programmi e le idee da attuare, sotto la guida del presidente Gianluca Santilli e del direttore generale Emiliano Borgna, si sono riuniti di recente a Reggio Emilia nella prima assemblea. Questi i soci fondatori: La Fausto Coppi, GF Cooperatori, GF Campagnolo Roma, L’Eroica, GiroSardegna, GF Stelvio Santini, GF Gavia & Mortirolo, GF Strade Bianche, Chianti Classic, Dolomiti Superbike, Maratona dles Dolomites, Sportful Dolomiti Race e GF Gimondi Bianchi.

L’Assemblea ha deliberato di creare un sito, ora già attivo all’indirizzo www.formulabici.it  e seguendo i dettami che si prefigge un’associazione non profit è stato confermato l’interesse di aprire l’adesione di tutte quelle associazioni organizzatrici di eventi di ‘ciclismo per tutti’ che condividano i principi ispiratori di Formula Bici. Tali temi attraverso gli eventi del ‘ciclismo per tutti’ vengono promulgati nel modo più sano ed efficace, per promuovere la pratica del ciclismo a 360° in tutte le proprie forme.

L’Assemblea ha anche assegnato degli incarichi ad alcuni dei propri associati istituendo comitati interni che si occupano di compiti specifici, ed a breve Formula Bici comunicherà le iniziative di tipo promozionale di grande interesse per tutti gli appassionati di ciclismo, non solo per gli amatori, nonché di partner (imprenditori, gruppi etc.) interessati ai fenomeni della bike economy per i quali Formula Bici ha intenzione di diventare uno degli interlocutori privilegiati.

Nel frattempo, dalla sua costituzione Formula Bici ha già operato incontrando personaggi di spicco del mondo dell’imprenditoria, delle istituzioni e della politica, al fine di organizzare tavoli comuni di riflessione, analisi e studio di temi quali sicurezza, uniformità di trattamento degli eventi di ciclismo di massa (protocolli unificati delle prefetture, segnaletica etc.), rapporti privilegiati con amministrazioni che vogliono promuovere territori attraverso ciclismo e cicloturismo. A questo proposito i fondatori di Formula Bici stanno lavorando da tempo e i risultati sono già a buon punto.

I soci di Formula Bici settimanalmente si riuniscono in ‘conference call’ per confrontarsi sui temi e promuovere e sviluppare iniziative legate all’associazione, che è stata anche tra i partner promotori del primo forum internazionale sulla bike economy organizzato da Bicitaly e Fondazione Masi, tenutosi al Museo Maxxi di Roma gli scorsi 18 e 19 novembre.

La stagione sportiva per gli amatori è alle porte, Formula Bici è già sui pedali!

Marco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: