News
Home » Sport » Mountain Bike » E-ENDURO 2018: ALASSIO

E-ENDURO 2018: ALASSIO

La città di Alassio non si è certa fatta trovare impreparata offendo la piazza più importante, a ridosso del mare, come area Expo dell’intera manifestazione per la gioia degli sponsor e dei partecipanti. Tra gli sponsor del circuito erano presenti con i propri prodotti Specialized, title sponsor del circuito, Brose con la “recharge station” a disposizione di tutti i partecipanti, Vittoria Tires con i propri pneumatici di altissima gamma e le sospensioni Fox, Mr Wolf che ha presentato il rivoluzionario sistema anti foratura quale la “Smartmousse”, Atala con la propri flotta e-bike da enduro e da passeggio, Braking e Billet Ht con i propri prodotti dedicati agli impianti frenanti, Andreani Group con le sospensioni Ohlins e il servizio assistenza.

Il sabato si sono prescritti oltre 150 atleti incoraggiati da uno spiraglio di sole che ha accompagnato le prove di tutte e 4 le speciali, tra questi segnaliamo l’esordio del Team T32 Squadra Corse supportato da e-Bike Store Brescia che ha saputo portare nel circuito, con la propria imponente struttura, una dimensione tipica da Coppa del Mondo e un parco atleti di tutto rispetto con esperienza internazionale quali Archetti Alessio, Rodella Enrico, Petissi Stefano, Nobili Luca.

Purtroppo nella nottata le condizioni meteo sono peggiorare ma domenica mattina sotto una pioggia battente si sono presentati al via ben 140 rider ( tra cui 8 straordinarie donne) che con le loro e-bike hanno saputo sfidare le condizioni meteo e un percorso molto tecnico fangoso ridotto, purtroppo, nel cronometraggio a causa della impraticabilità della ps.3.

La gara è stata da subito molto combattuta soprattutto nelle retrovie in quanto Gennesi Alessandro (ASD Free Ride Tigullio) e Laura Rossin, tre volte Campionessa Italiana Enduro (Soul Cycles Racing Team) non hanno lasciato molte speranze ai rispettivi avversari vincendo tutte e tre le prove speciali in programma. Nel podio assoluto maschile la seconda posizione veniva conquistata da Martinelli Simone (Team Cico Bike DSB Nonsolofango) e il terzo posto troviamo l’inossidabile Andrea Bruno (Tribe Team) dopo una bella battaglia con Andrea Garbino (New Bike 2008 Racing Team).

Nella classifica assoluta femminile troviamo al secondo posto la francese Sapin Nadine (Endurotribe.com) e al terzo posto Mary Wragg Moncorgé, al quarto posto la mitica Bonazzi Giovanna (Pro M Team), al quinto Borgia Elisabetta (Moglie di Marco Aurelio Fontana) che ritornava alle competizioni dopo molti mesi, a seguire Mandrioli Laura Luisa, Marotti Isabel e Lucchini Francesca. Grazie ragazze, siete state tutte fantastiche!

Tutte le altre categorie sono, categoria EEM1 vinta da Martinelli Simone (Team Cico Bike DSB), categoria EEM2 vinta da Andrea Bruno (Tribe Team), EEM3 vinta da Gennesi Alessandro, categoria EEM4 vinta da Baroni Francesco (Team Cico Bike DSB), categoria a Squadre vinta da Team Cico Bikes DSB.

Tra i giovani segnaliamo la vittoria alla sua prima gara e-Enduro di Garavelli Pietro Olmo (TEAM LOCCA) nella categoria Junior, seguito da Sito Loris (Alpina BikeCafè), Biscaldi Emanuele (GS box Vigevano), Desogus Tommaso (Soul Cycles Racing Team) e Maurino Edoardo (Alpina BikeCafè).

Ringraziamo Il Comune di Alassio e tutti i volontari che hanno permesso lo svoglimento in totale sicurezza di questa fantastica gara nonostante le condizioni meteo proibitive, il prossimo appuntamento e fissato per il 14 e 15 Aprile a Pietra Ligure.

Commenti

commenti

Marco