Home » Sport » Challenge Venice 2016

Challenge Venice 2016

CHALLENGE VENICE 2016
IL PERCORSO BIKE SENZA PIÙ SEGRETI
Ultimi giorni di iscrizione a tariffa agevolata: dal primo ottobre scatta l’aumento di prezzo.
Il test day dedicato alla frazione ciclistica seguito dal sopralluogo della zona cambio e degli spazi nuoto e corsa, lancia ufficialmente il count down verso la gara del 5 giugno 2016.
Per tutti gli iscritti a Challenge Venice 2016 possibilità di piano di allenamento esclusivo curato dal leggendario Chris McCormack.
E per chi desidera vivere una vacanza speciale un nuovo spettacolare albergo con giardino e piscina privata affacciato su Piazza San Marco.
E’ ormai pienamente avviato il cammino di avvicinamento al grande appuntamento del 5 giugno 2016 con la prima edizione di Challenge Venice, il triathlon di lunga distanza che vedrà la città lagunare invasa da atleti provenienti da tutto il mondo, impegnati a percorrere 3,8 chilometri a nuoto, 180 chilometri in bicicletta e una maratona sulla tradizionale distanza di 42,195 chilometri a piedi. Il flusso delle iscrizioni prosegue incessante e c’è tempo solo fino a mercoledì 30 settembre per approfittare della tariffa agevolata prima che scatti l’aumento di prezzo con il mese di ottobre. Oltre 35 le nazionalità rappresentate fino a questo momento, con il tetto dei 1.000 iscritti in rapido avvicinamento. Iscrizioni online su www.challengevenice.com il sito web ufficiale della gara.

Tracciato veloce da “personal best”.
A proposito di percorso, un folto gruppo di iscritti ha già potuto scoprire la frazione “bici” guidati dal consulente tecnico di Challenge Venice Stefano Rossi e dal giovane e promettente Marco Della Venezia, forti triatleti locali che hanno curato personalmente il disegno del tracciato Un percorso assolutamente piatto che si è rivelato anche molto scorrevole e caratterizzato prevalentemente da asfalto nuovo. Ha piacevolmente sorpreso i partecipanti dimostrandosi sempre molto divertente, un po’ per merito della campagna veneziana piena di angoli caratteristici, e un po’ per le anse del fiume Sile, che con il suo sinuoso percorso modella le strade con ampi curvoni da percorrere in posizione crono, per una sensazione ancora maggiore di velocità. Entusiasmo alle stelle in gruppo: «Il percorso bici è bello ed è stato una piacevole sorpresa» ha commentato a caldo Carlo Longo, uno dei primissimi iscritti. In queste condizioni la faranno da padrone le biciclette estremamente aerodinamiche: «Si va molto forte qui, d’obbligo ruote ad alto profilo abbinate a una gamba potente che permetteranno di togliersi molte soddisfazioni» chiosa Igor Smerghetto, non appena concluso il test, sfoderando il sorriso di chi si è goduto una bella pedalata in una giornata climaticamente perfetta.

Quartier generale da grande evento.
Al termine del sopralluogo c’è stato anche il tempo per dare un’occhiata alla zona di partenza del nuoto caratterizzata da acque estremamente tranquille, proprio di fronte alla città di Venezia con il suggestivo profilo del centro storico sullo sfondo. E naturalmente grande attenzione anche all’area dove sorgerà lo spettacolare “Triathlon Stadium”, punto nodale della frazione podistica con ben quattro passaggi a tutto vantaggio del pubblico.
Challenge Venice 2016 si conferma così terreno di caccia per il miglioramento del personale oltre che scenario ideale per il debutto. «Dopo l’ispezione sul campo di gara non vedo l’ora di cimentarmi nelle prove – prova a sintetizzare Etienne Pisetta, al suo secondo triathlon full distance e con l’obiettivo di migliorar il proprio tempo – il percorso nuoto è pulito e senza onde, tracciato bici esaltante e il Parco San Giuliano perfetto per correre contando sul supporto continuo degli amici e parenti. Infine, a fare da sfondo c’è Venezia. Una gara davvero unica!».

Un coach speciale.
Ed è in particolare ai debuttanti che l’organizzazione Challenge Family ha pensato, offrendo la straordinaria possibilità di ottenere un piano di allenamento firmato dal leggendario cinque volte campione del mondo Chris McCormack, guida ideale per portare tutti e specialmente chi ha meno esperienza a realizzare il sogno di essere “Finisher”, compiendo un vero e proprio viaggio di miglioramento lungo quasi un anno. Le tabelle saranno fornite gratuitamente a tutti gli iscritti che le richiederanno.
Poche altre gare al mondo offrono una combinazione di elementi d’eccellenza come questa. Non solo l’organizzazione professionale garantita da Challenge Family, fondamentale quando si partecipa a un triathlon full distance, associata a un percorso tecnicamente scorrevole e fluido per permettere di dare il meglio a ciascun triatleta, ma anche uno scenario tra i più affascinanti in assoluto, con Venezia a fare da eccezionale quinta all’evento sportivo. E per chi desidera trascorrere una vacanza con la propria famiglia, potrà approfittare di diverse soluzioni che gli organizzatori stanno definendo con le strutture alberghiere del territorio, tra cui una spettacolare residenza con giardino e piscina, nel cuore della città, affacciata su Piazza San Marco. Il meglio dell’Italia e le emozioni uniche che solo il triathlon sa dare, in un pacchetto irripetibile.

In programma nei prossimi mesi altri test del percorso di gara e in più Challenge Venice ha organizzato un calendario di allenamenti itineranti in preparazione alla gara del 5 giugno, su e giù per tutto lo Stivale con la presenza di importanti sponsor e testimonial del mondo dello sport.

Commenti

commenti

Marco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*