Home » Sport » Running » CAMPIONATI EUROPEI CORSA IN MONTAGNA 2016

CAMPIONATI EUROPEI CORSA IN MONTAGNA 2016

La European Athletic Association (EAA) ha aperto la possibilità di iscriversi ai Campionati Europei di corsa in montagna che si disputeranno ad Arco (Trento) il 2 luglio. Si tratta di un ingresso ‘preliminare’, non tanto per capire quali atleti si iscriveranno ma per avere un’idea di quanti partecipanti e quante nazioni saranno fra i protagonisti dei prossimi Campionati Europei.

Il termine di questa comunicazione per l’area interna delle federazioni scadrà il 31 marzo, dopo tale data per le nazioni che non avranno inviato la propria iscrizione sarà molto difficile ‘subentrare’. In seguito, una seconda fascia verrà aperta, ovvero quando tutte le nazioni partecipanti avranno effettuato i ‘test match’ necessari a capire quali fra i propri atleti avranno le credenziali per essere fra i concorrenti dei prossimi Europei di corsa in montagna; e a quel punto verranno svelati i nomi ufficiali dei partecipanti suddivisi per nazione.

Le iscrizioni preliminari devono essere effettuate attraverso il ‘sistema europeo di gestione atletica leggera’, accessibile al seguente link: https://arena.european-athletics.org.

Ogni federazione europea potrà immettere un massimo di sei atleti, con la partecipazione prevista di un massimo di quattro. Per la tappa “di casa” organizzata dalla GardaSportEvents coach Paolo Germanetto schiererà al gran completo il team azzurro, con tutti e sei gli effettivi al proprio seguito.

La cittadina di Arco è situata nel cuore del Garda Trentino ed è una location ideale per gli sport outdoor, da un lato s’affaccia sul Lago di Garda, dall’altro è protetta dalle montagne. Una zona rinomata per il clima mite, l’aria pulita e la posizione panoramica. L’Arciduca Alberto d’Asburgo realizzò ad Arco la propria residenza invernale, la Villa Arciducale, circondata da un parco lussureggiante, l’Arboreto, dove oggi si trovano piante esotiche e mediterranee. Il Castello di Arco, una delle fortezze medievali più belle e suggestive di tutto l’arco alpino, fu costruito dai conti d’Arco sulla cima di una torre rocciosa, che domina la piana del fiume Sarca e offre un panorama fascinoso e suggestivo. I campioni della corsa in montagna si sfideranno nei dintorni di questi paesaggi, fra il Castello, l’olivaia e il Monte Colodri, con due terzi del tracciato costituiti da off road puro.

Arco protagonista degli sport outdoor anche nel calcio giovanile, proprio oggi al cospetto del Castello arcense si è giocata la finale della 45ª edizione del Torneo Città di Arco – Beppe Viola riservata agli under17, con la vittoria dell’Atalanta sul Chievo Verona per 3 a 1.

Info: www.arco2016.com

Commenti

commenti

Marco

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*