Home » Sport » Mountain Bike » BIKERS D’ÉLITE ALLA 100 KM DEI FORTI

BIKERS D’ÉLITE ALLA 100 KM DEI FORTI

Le giornate che si susseguono da domani al 12 giugno potrebbero essere definite come una vera e propria goduria sportiva per i bikers, i dirompenti atleti di mountain bike ne avranno per tutti i gusti grazie al contest sull’Alpe Cimbra (TN) “100 Km dei Forti – 1000 Grobbe Bike Challenge”, al via domani con la “Lavarone Bike” alle ore 9.30 con partenza ed arrivo a Lavarone Gionghi, dopo aver percorso un itinerario di 30 km.

Dallo start lungo la strada principale i bikers attraverseranno parte dell’Altopiano fino a giungere sopra l’abitato di Bertoldi. In leggera discesa arriveranno all’inizio della strada del Tomazol (km 4.3) e la seguiranno in salita fino al km 6.8 dove imboccheranno un tratto misto che li porterà sino al bivio per il Monte Cimone (km 9.3). Da lì scenderanno fino alla pista di sci Tablat dove inizierà la salita che seguirà per la Tana Incantata (km 13), attraverso gli stupendi pascoli e le baite del Tablat. In leggera discesa fino al Passo Cost e poi lungo un declivio più impegnativo arriveranno a Masi di Sotto (km 20.8). Un bellissimo tratto misto li porterà fino al Lago di Lavarone e a scendere fino a Prà di Sopra, dove inizierà l’impennata del Monte Rust che li proietterà sopra l’abitato di Chiesa (km. 27.3). Attraversando quest’ultima frazione si proseguirà sino a località Tobia dove inizierà l’ultimo chilometro che in leggera salita farà giungere al traguardo.



La gara che coinvolgerà gli atleti alle ore 9.30 della giornata successiva sarà la “Nosellari Bike” di 41.5 km. Dopo lo start da Nosellari i bikers saliranno sino al Lago di Lavarone, prima di raggiungere Oseli dove inizierà una salita fino a Passo Cost. I fenomeni del pedale proseguiranno sino al bivio per Monte Tablat e in discesa raggiungeranno Malga Laghetto dove inizierà la salita che arriva fino al bivio per il Monte Cucco, il punto più alto del percorso. In discesa raggiungeranno Passo Vezzena ed un tratto pianeggiante li porterà sino a Baita Cangi dove inizierà una discesa di 2 km sino alla località Seghetta, principio dell’erta di Monte Belem. Un continuo saliscendi li condurrà al bivio del Monte Cimone dove entreranno in un tratto di bosco fino a raggiungere la strada forestale del Tomazol che in leggera discesa porterà all’ex Comando Austriaco. Un tratto misto conduce a Carbonare e poi in salita si raggiunge il bivio del Monte Rust ove inizia la discesa che riporterà gli atleti a Nosellari. Attraversando la frazione ed iniziando a salire fino al Lago si proseguirà verso Malga Pozze, dove scatterà l’ultimo chilometro che porterà all’arrivo.

A completare il challenge ci penserà il tracciato ‘classic’ della “100 Km dei Forti” di domenica, il quale, assieme all’itinerario ‘marathon’, comporrà il secondo appuntamento con Trentino MTB. A competere nel “1000Grobbe Bike Challenge” ci sarà la presenza illustre di Annabella Stropparo, la quale può vantare un importante curriculum con 8 titoli XCO, 3 Marathon e 12 Ciclocross, oltre ad essersi aggiudicata anche la “100 km dei Forti” della scorsa edizione.

Le gare ‘marathon’ e ‘classic’ della “100 Km dei Forti” partiranno domenica 12 giugno rispettivamente alle ore 9 e alle 9.15. Nella stessa giornata alle ore 15 ci sarà anche la cerimonia di premiazione dei vincitori al Centro Congressi di Lavarone Gionghi, mentre nella giornata di sabato 11 giugno i ragazzi verranno coinvolti al Parco Palù di Lavarone nella “Mini1000Grobbe Bike”, per giovani fino ai 14 anni.

Tanti gli iscritti di prestigio alla “100 Km dei Forti”, a cominciare dall’ex campione del mondo marathon Roel Paulissen e dalla terza classificata al Campionato Europeo Marathon 2016, la campionessa lituana Katazina Sosna, compagna di squadra del belga nel Torpado Factory Team. A dar battaglia ci sarà anche l’attuale campione italiano marathon Juri Ragnoli, mani al cielo in ben tre edizioni della “100 Km dei Forti”, e ancora Cristiano Salerno, Federico De Giuli, Franz Hofer, Paolo Colonna, Luca e Andrea Martini, gli altoatesini Johannes Schweiggl, Johann Pallhuber e Manuel Felder, il livignasco Mattia Longa ed Alessia Bulleri. I più agguerriti saranno certamente gli iscritti al circuito Trentino MTB, chi a combattere per la vittoria finale e chi per il successo conclusivo della stagione, assoluto o di categoria, come Andrea Zampedri, Andrea Zamboni, Ivan Degasperi, Michele Bazzanella, Claudio Segata, Giuseppe Baricchi, Patrizia D’Amato, Lorena Zocca e Lorenza Menapace, con queste ultime ad essersi classificate rispettivamente 2ª e 1ª nella sfida d’apertura della stagione di Trentino MTB. La seconda tappa è in rampa di lancio, buon divertimento con le sfide più ardite della “100 Km dei Forti – 1000Grobbe Bike Challenge”.

Info: www.100kmdeiforti.it

Commenti

commenti

Marco