Home » Sport » Running » AQUATICRUNNER 2018: IN PALIO IL TITOLO MONDIALE HALF DISTANCE DI SWIMRUN

AQUATICRUNNER 2018: IN PALIO IL TITOLO MONDIALE HALF DISTANCE DI SWIMRUN

Una disciplina sempre più diffusa, uno scenario spettacolare tra le isole della laguna di Marano e Lignano, 250 atleti provenienti da tutto il mondo. Domenica 16 settembre torna lo spettacolo dello swimrun con la quarta edizione di Aquaticrunner che metterà in palio il IWC World Championship, il titolo mondiale individuale half distance. Le distanze da percorrere sono 25,7 chilometri di corsa e 6,3 chilometri di nuoto con 19 transazioni tra acqua e terraferma senza zone di cambio. Al ritiro del pettorale gli atleti troveranno Sprin4Win, l’energy liquid gel messo a punto da Pegaso.

Da Grado a Lignano correndo e nuotando senza sosta. 250 atleti. Il titolo mondiale in palio. È tutto pronto per vivere la quarta edizione di Aquaticrunner che domenica 16 settembre, nelle acque e sulle banchine del nord-est Italia, assegnerà il IWC World Championship, il titolo mondiale individuale di swimrun half distance.

Lo swimrun, una disciplina sempre più diffusa che intreccia una rispettosa connessione tra l’uomo e la natura, con il primo che utilizza tutte le sue capacità per superare le avversità che gli vengono interposte dall’ambiente.

Dopo lo straordinario successo riscontrato nell’edizione 2017, Pegaso sarà main sponsor dell’Aquaticrunner 2018 e contribuirà a rendere ancora più spettacolare questo evento dalla portata internazionale.

Una gara immersa nella natura

Aquaticrunner 2018, uno swimrun half distance che collega Grado a Lignano Sabbiadoro, prevede una distanza totale di 32 chilometri da compiere tra le isole che separano i due comuni friulani per un totale di 25,7 chilometri di corsa e 6,3 chilometri di nuoto con 19 transazioni tra acqua e terraferma senza zone di cambio.

I banchi sabbiosi che delimitano la laguna sono il risultato di continui fenomeni di erosione, trasporto e deposito dei sedimenti dell’Isonzo e del Tagliamento, combinati all’azione disgregante del mare e a quella modellatrice dei venti. Nel corso del tempo il susseguirsi di questi processi ha contribuito alla formazione di oltre 20 km di banchi sabbiosi e spiagge, da Grado a Lignano, che segnano il profilo più settentrionale dell’Adriatico.

Aquaticrunner richiede una elevata adattabilità alle condizioni ambientali in cui si gareggia e una conseguente consapevolezza della propria condizione fisica.

La gara è stata preparata dagli organizzatori in funzione delle maree che scuotono le acque della laguna di Marano, così da poter permettere agli atleti una più agibile corsa lungo i bagno-asciuga delle isole.

Pegaso e Aquaticrunner: energia verso il titolo mondiale

La dimensione estrema della competizione ha determinato una starting list di 250 atleti che, oltre al titolo mondiale individuale di swimrun half distance, assegnerà anche il titolo italiano della specialità.

A tutti i partecipanti del IWC World Championship di Lignano, Pegaso, main sponsor dell’evento, consegnerà un pacco gara contenente Sprint4Win, l’energy liquind gel ideale per affrontare le fatiche dello swimrun e che, posizionato anche nei punti di ristoro posti a ogni uscita dall’acqua, accompagnerà gli atleti fino al traguardo.

L’energy liquid gel di Pegaso a base di maltodestrine e destrosio rappresenta la ricarica energetica necessaria per sostenere la propria azione in gara grazie al suo alto tasso di digeribilità, caratteristica, questa, indispensabile pensando alle frazioni natatorie che possono creare notevoli problemi alla digestione.

Consigliato anche prima della corsa grazie alla sua specifica formula con estratti di rodiola e maca andina che garantisce un’azione tonica ed adattogena dai benefici effetti psico-fisici, Sprint4Win è diluibile in acqua e adatto a vegani e celiaci.

Sprint4win è disponibile in farmacia ed erboristeria a un prezzo consigliato al pubblico di 56,00 Euro per il box da 24 buste.

Lo spettacolo della natura, la passione per lo sport. Appuntamento a domenica 16 settembre per vivere l’adrenalina di Aquaticrunner 2018.

Per informazioni: www.aquaticrunner.com e www.pegaso.eu

Commenti

commenti

Marco