Home » Sport » Mountain Bike » ADUNATA DI ‘FENOMENI’ ALLA VAL DI SOLE MARATHON

ADUNATA DI ‘FENOMENI’ ALLA VAL DI SOLE MARATHON

Adunata di ‘fenomeni’ alla Val di Sole Marathon! La lista iscritti è stata pressoché ufficializzata, mancano i soliti ritardatari ma per sostenere che si tratta di un grande evento non serve aspettare oltre.


Domenica 28 agosto, a Malè (TN), Trentino MTB si veste in abito da sera per la “Val di Sole Marathon”, quinto appuntamento del challenge sulle ruote grasse. Saranno presenti atleti del calibro di Juri Ragnoli, campione italiano marathon, del trentino Tony Longo, dell’abile colombiano Diego Alfonso Arias Cuervo, della stella bresciana Daniele Mensi, del vincitore della “100 Km dei Forti” Cristiano Salerno, del campione del mondo nel 2009 in Australia nella prova a squadre di cross country Cristian Cominelli, di Mirko “Piraz” Pirazzoli, del lucano Vito Buono, degli altoatesini Johann Pallhuber e Franz Hofer, di Martino Fruet, fresco del terzo posto ottenuto a “La Vecia Ferovia” d’inizio agosto, di Mattia Longa, Paolo Colonna e Christian Pallaoro, e ancora Federico De Giuli, Gabriele Depaul, dei bravi compagni di team Rafael Visinelli, Efrem Bonelli e Marcello Pavarin, del leader di Trentino MTB, il cileno Franco Nicolas Adaos Alvarez e degli altri pezzi da novanta di categoria come Andrea Zampedri (Elite Sport), Andrea Zamboni (M1), Ivan Degasperi (M2), Claudio Segata (M3), Michele Bazzanella (M4), Tarcisio Linardi (M5), Piergiorgio Dellagiacoma (M6) e della giovane promessa Michael Wohlgemuth (leader fra gli junior), ma anche il parterre femminile è di tutto rispetto, spiccano infatti i nomi di Elena Gaddoni, Lorena Zocca, Annabella Stropparo, Margit Zulian, Simona Beretta, trionfatrice alla “Dolomitica Brenta Bike”, Elisa Gastaldi, Daniela Veronesi, Chiara Mandelli, spesso protagonista con performance di livello, la stella Lorenza Menapace dominatrice assoluta del circuito di quest’anno, l’altoatesina Anna Oberparleiter, Meriziana Florian e la ‘scalatrice’ Patrizia D’Amato.

La novità assoluta del percorso di gara, segnalato e a disposizione degli atleti da molti giorni, è un nuovo single track che scende in discesa da Folgarida chiamato “Trail Folgarida”, il quale andrà a sostituire “La Preda del Pè” dello scorso anno. I punti di ristoro allestiti saranno ben quattro, nelle zone di Folgarida, Rifugio Orso Bruno, Commezzadura ed in zona d’arrivo, mentre il pasta party a cura degli alpini della Val di Sole si svolgerà in piazza Garibaldi, gli atleti troveranno nel pacco gara un foglio con tutte le info relative ai percorsi, sul bordo ci sarà il tagliandino da staccare per il pranzo.

La manifestazione inizierà già domani, con la festa di Malè “Non Solo Casolét”, sfruttando le tradizioni della terra solandra patria di questo delizioso formaggio a pasta cruda, con il sostegno all’iniziativa di numerosi contadini locali che mostreranno i propri animali ed informeranno i presenti dell’importanza del proprio lavoro. Alle ore 16 a Malè largo alla Mini Marathon per tesserati giovanissimi FCI ed a seguire la gara promozionale riservata a tutti i bambini. Domenica gli atleti verranno nuovamente accompagnati dalle delizie per il palato di “Non Solo Casolét”, prima della partenza prevista per le ore 9.30 alla volta del penultimo appuntamento con Trentino MTB, suddiviso in due appassionanti tracciati, un ‘corto’ di 40 km e 1500 metri di dislivello ed un ‘marathon’ di 61 km e 2700 metri di dislivello.

I bikers che volessero ancora registrarsi alla gara potranno iscriversi alla quota di 40 euro comprensiva di numerose proposte, tra le quali ci sarà anche il biglietto andata/ritorno per la telecabina Daolasa, utilizzabile dagli accompagnatori per raggiungere il punto più elevato del percorso e seguire “da vicino” i propri cari.

A chiudere le sfide di Trentino MTB ci penserà poi la “3TBIKE”, il 2 ottobre in terra valsuganotta, ciliegina sulla torta di un’altra annata sulle ruote grasse ricca di spunti e di soddisfazioni.

Info: www.valdisolebikeland.com

Commenti

commenti

Marco