Home » Sport » Mountain Bike » 40 GIORNI AI 40 KM DEL SOLDÀ DELLA PBX

40 GIORNI AI 40 KM DEL SOLDÀ DELLA PBX

Il countdown è partito, mancano circa 40 giorni alla terza edizione della Passo Buole Xtreme – i 40 km del Soldà di Ala (TN), ed in vista del 21 maggio i bikers possono già interamente godere del tracciato di gara, fra strade e sentieri che si presentano in condizioni ottimali per essere affrontati, con ancora qualche coreografico nevaio in quota che non disturberà affatto l’allenamento in vista della “prova regina”, la seconda di Trentino MTB presented by Rotalnord.

Il comitato organizzatore dell’S.C. Ala ricorda ai bikers che andranno a testare il tracciato che la salita di Passo Buole è sprovvista di punti di rifornimento idrici, ma una volta giunti alla capanna di Passo Buole essi potranno trovare delle scorte d’acqua da poter utilizzare per riempire le proprie borracce.

Il percorso 2017 scatterà dalle vie del centro storico di Ala verso l’antica Strada Romana che porta all’abitato di Marani, proseguendo in direzione del Santuario di San Valentino lungo la salita dei capitelli, e da qui imboccherà la strada che porta a Passo Buole (Termopili d’Italia) e Malga Val di Gatto. Giunti a Passo Buole l’itinerario condurrà a Cima Perobia e successivamente s’inserirà sul sentiero che porta a Località Rom nella frazione di Ronchi di Ala, dopo aver affrontato una spettacolare discesa a perdifiato. Dall’abitato di Ronchi si passerà per località Schincheri, percorrendo in discesa la strada della Stella e la valle del torrente Ala, facendo ritorno nel centro storico di Ala con l’arrivo suggestivo in Piazza San Giovanni.

Zone spettacolari che fungono da “reminder” agli eventi della Grande Guerra, fra la costruzione di grandi opere stradali militari e le mulattiere lasciate in eredità dal periodo bellico, ora a disposizione degli escursionisti che a distanza di un secolo possono ancora essere testimoni di questi teatri all’aperto, con Passo Buole in testa, ove si scorgono ancora le trincee risalenti ai primi decenni del ’900.

Numerosi bikers hanno già dato il proprio assenso alla gara del 21 maggio, alcuni con ampio anticipo, proprio per assicurarsi un evento che non ha nulla da invidiare alle prove di mountain bike più decantate.

Tra gli iscritti si notano nomi di tutto rispetto, che tra l’altro hanno già sfruttato le tariffe agevolate di 28 euro in atto sino al 15 aprile, mentre dalla giornata successiva le quote subiranno un lieve innalzamento (per informazioni sulle iscrizioni è disponibile il seguente numero telefonico: 3404001848 o la casella e-mail info@passobuolextreme.com). Con la quota d’iscrizione i bikers usufruiranno di un gadget, un buono per il pasta party, assistenza meccanica alla partenza, due ristori lungo il percorso ed un ristoro all’arrivo, assistenza sanitaria, servizio docce, lavaggio bici e servizio scopa. Da evidenziare inoltre che l’evento vuole ricordare il centenario degli scontri della Strafexpedition a Passo Buole, per giunta il weekend di gara verrà accompagnato da mostre e rappresentazioni allestite dalle Associazioni alensi.

Per info: www.passobuolextreme.com

Commenti

commenti

Marco