Home » Sport » Mountain Bike » 30 GIORNI ALLA VAL DI SOLE MARATHON

30 GIORNI ALLA VAL DI SOLE MARATHON

Are you mad fer it?” urlava Liam Gallagher in dialetto mancuniano ai fan adoranti degli Oasis venuti ad ascoltare i fratelli Gallagher. Ma anche la prossima sfida di uno dei challenge d’Italia più amati farà diventare pazzi d’amore e di gioia i bikers dello stivale sempre pronto a salire in sella alle ruote grasse.

La Val di Sole Marathon del 16 luglio farà vivere una giornata indimenticabile ai protagonisti di Trentino MTB presented by Rotalnord, i quali da poco hanno concluso il terzo appuntamento fra le costruzioni belliche della Grande Guerra.

Emozioni uniche al cospetto delle Dolomiti di Brenta, in una prova che sarà anche sede dei Campionati Italiani Marathon (nella 70 km). Due i percorsi che i bikers potranno affrontare, un marathon di 70 km e 2900 metri di dislivello, ed un classic di 40 km e 1600 metri di dislivello, fra erte più o meno impegnative, discese avvincenti ed originali single track fra gli scenari spettacolari delle Dolomiti patrimonio UNESCO.

Sabato 15 luglio i mini riders avranno invece la possibilità di destreggiarsi con la Mini Marathon, una sfida sia promozionale che per tesserati FCI.

I percorsi della Val di Sole Marathon saranno per tutti un inno alla voglia di competere e di cimentare il proprio ardore fra le imponenti bellezze trentine: dopo esser partiti da Malè e al termine di un primo saliscendi di una decina di chilometri nelle vicinanze di Monclassico e Dimaro, il percorso “lungo” attacca i 14 km della salita dell’Orso Bruno, un tuffo nei territori del Parco Adamello Brenta che trasporta i concorrenti a 2200 metri in quota. Single track e strade forestali parole d’ordine per una scalata che propone 1200 metri di dislivello complessivi ed un magnifico panorama sulle Dolomiti di Brenta, prima di “precipitare” in una discesa avviluppante che farà mettere in mostra tutte le proprie abilità sulla MTB.

Dal rifugio Orso Bruno si ritorna velocemente a Folgarida per ricongiungersi con il percorso “corto” che punta dritto verso Costa Rotian, in un single track denominato Trail Folgarida, prima di passare nelle vicinanze di Commezzadura e Daolasa e nei pressi del bike park, noto ai più per gli eventi di calibro internazionale ospitati negli ultimi anni. Ai corridori, dopo un lauto ristoro presso il paese di Piano, spetta un’altra salita tosta fino a Bolentina, fatica ripagata dal divertimento dell’ultimo single track ‘Direttissima Malè’ che condurrà all’arrivo.

La quota d’iscrizione per partecipare alla Val di Sole Marathon è ora stabilita alla cifra di 40 euro, comprensiva di un fornito pacco gara, un buono per pranzo tipico, tre ristori lungo il percorso ed un ristoro all’arrivo, assistenza sanitaria e biglietto A/R per telecabina Daolasa (punto più alto del percorso a 2040mt).

Info: www.valdisolebikeland.com

Commenti

commenti

Marco